Accedi al portale - Non fai parte della nostra community? Registrati è gratis!
GeoLIVE
4/11/2023 18:28 - Il rollout degli aggiornamenti relativi alla moderazione è ancora in corso, e durerà fino alle 22:30 di lunedi, ci potranno essere sporadici disservizi nel corso della giornata.


 
/ Forum / PREGEO e DOCFA / DOCFA / Classamento automatico
Forum

Parole da cercare:
Cerca su:

SEGUI ARGOMENTO

Autore Classamento automatico

Pachino

Iscritto il:
30 Settembre 2013 alle ore 15:06

Messaggi:
259

Località
Salerno

 0 -  0 - Inviato: 10 Luglio 2024 alle ore 10:31

In un fabbricato vi sono queste categorie con la classe più elevata:
C01 classe 8
C02 classe 7
A02 classe 5
C06 classe 5
Io devo classare un C02 mai accatastato.
Inserisco tali dati come suggerito da docfa, ed il classamento automatico, per il mio C02 mi da CLASSE 2 !!!
Ovviamente io questo classamento lo accetterei.
Ho il dubbio però che i tecnici del Catasto me lo rettifichino.
Che ne pensate ?

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Autore Risposta

Manero

Iscritto il:
11 Agosto 2022 alle ore 12:24

Messaggi:
312

Località

 0 -  0 - Inviato: 10 Luglio 2024 alle ore 10:55

Io penso che è certamente impossibile classare catastalmente un immobile, anche per Docfa, sapendo solo che non è stato mai accatastato.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Pachino

Iscritto il:
30 Settembre 2013 alle ore 15:06

Messaggi:
259

Località
Salerno

 0 -  0 - Inviato: 10 Luglio 2024 alle ore 11:47

Si, non è mai stato accatstatato, però i dati e le caratteristiche del fabbricato e della uiu sono riportate nel modelli 1N parte prima e parte seconda e servono proprio al classamento !

Altrimenti non si capirebbe perché nel DOcFA è stato implementato la procedura di classamento automatico.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Manero

Iscritto il:
11 Agosto 2022 alle ore 12:24

Messaggi:
312

Località

 0 -  0 - Inviato: 10 Luglio 2024 alle ore 12:38

"Pachino" ha scritto:
Si, non è mai stato accatstatato, però i dati e le caratteristiche del fabbricato e della uiu sono riportate nel modelli 1N parte prima e parte seconda e servono proprio al classamento !

Altrimenti non si capirebbe perché nel DOcFA è stato implementato la procedura di classamento automatico.



Non capisco la domanda. Come possiamo solo pensare che il classamento automatico del docfa è coerente con le caratteristiche dell'immobile se non conosciamo le caratteristiche dell'immobile oggetto della determinazione della rendita e non conosciamo neppure gli immobili similari presenti nella zona, su cui dovremo confrontare le caratteristiche intrinseche ed estrinseche ? Secondo te dovremo fare affidamento al classamento automatico docfa oppure eseguire tutte le procedure da attuare per una stima attendibile del classamento come regola comanda e come fa l'ufficio in sede di accertamento ?

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

samsung

Iscritto il:
29 Ottobre 2005

Messaggi:
2670

Località

 0 -  0 - Inviato: 10 Luglio 2024 alle ore 13:08

Le osservazioni di Manero sono corrette, tuttavia senza voler essere così attento potresti anche confermare la classe 2 sapendo che quasi sicuramente te la porteranno di 7 sempre che per caratteristiche per esempio di dimensione e collocazione non possa essere assegnata un'ulteriore classe intermedia (Manero insegna).

Se dovesse arrivare l'accertamento che vuoi che sia, l'importante e parlarne coi proprietari che sappiano e siano d'accordo con la tua proposta, che è anche la loro.

Cordialmente

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Manero

Iscritto il:
11 Agosto 2022 alle ore 12:24

Messaggi:
312

Località

 0 -  0 - Inviato: 10 Luglio 2024 alle ore 13:43

"samsung" ha scritto:
Le osservazioni di Manero sono corrette, tuttavia senza voler essere così attento potresti anche confermare la classe 2 sapendo che quasi sicuramente te la porteranno di 7 sempre che per caratteristiche per esempio di dimensione e collocazione non possa essere assegnata un'ulteriore classe intermedia (Manero insegna).

Se dovesse arrivare l'accertamento che vuoi che sia, l'importante e parlarne coi proprietari che sappiano e siano d'accordo con la tua proposta, che è anche la loro.

Cordialmente





Aggiungo che, secondo il metodo attuato per determinare questo classamento, nessuno vieta di proporre la più conveniente per il contribuente classe minima 1. L'importante è tenere conto sempre della certezza di aver adottato il più corretto procedimento per determinare la più idonea rendita da proporre all'ufficio. Motivare quindi il perchè è stata proposta la classe 2 invece della 1 o della classe 5, per me è fondamentale, come lo è per l'ufficio, che deve tra l'altro assolutamente motivare l'accertamento di una rendita proposta ritenuta non idonea.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Pachino

Iscritto il:
30 Settembre 2013 alle ore 15:06

Messaggi:
259

Località
Salerno

 0 -  0 - Inviato: 10 Luglio 2024 alle ore 18:45

Ok. Allegherò documentazione a sostegno del classamento proposto.

Grazie a tutti per il, sempre utilissimo, supporto e confronto.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

rubino
.
(GURU)

Iscritto il:
04 Febbraio 2005

Messaggi:
3956

Località
Frequentatore del Catasto di Dakar, Senegal

 1 -  0 - Inviato: 10 Luglio 2024 alle ore 19:01

Va bene, ma comunque devi motivare la proposizione della rendita nell'apposito campo del mod. 1NII.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Manero

Iscritto il:
11 Agosto 2022 alle ore 12:24

Messaggi:
312

Località

 0 -  0 - Inviato: 10 Luglio 2024 alle ore 19:11

"rubino" ha scritto:
Va bene, ma comunque devi motivare la proposizione della rendita nell'apposito campo del mod. 1NII.



Giusto, e: "me l'ha suggerito DOCFA" NON è una motivazione valida.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

rubino
.
(GURU)

Iscritto il:
04 Febbraio 2005

Messaggi:
3956

Località
Frequentatore del Catasto di Dakar, Senegal

 0 -  0 - Inviato: 10 Luglio 2024 alle ore 19:26

"Manero" ha scritto:
"rubino" ha scritto:
Va bene, ma comunque devi motivare la proposizione della rendita nell'apposito campo del mod. 1NII.



Giusto, e: "me l'ha suggerito DOCFA" NON è una motivazione valida.



No, non lo è considerato che le rendite si intendono tutte proposte dal tecnico, che siano o meno da classamento automatico. Il tecnico può scrivere in relazione, se lo ritiene dato che è lui il responsabile in solido col dichiarante, che non propone il classamento (cioè consistenza, attribuzione di categoria e di classe e rendita catastale) perchè è equo quanto determinato dalla procedura docfa.

Nessuno ha fatto ricordare che la differenza sostanziale fra un classamento automatico ed uno proposto consiste nella diversa categoria di controlli da parte dell'Ufficio: il primo va nel gruppo dei controllo "casuali" cioè fra le pratiche sottoposte a verifica puntuale scelte a campione fra quelle presentate il secondo nel gruppo dei controlli "deterministici", obbligatori per le u.i.u. apparteneneti alle categorie a destinazione speciale e alle ed alle u.i. ordinarie di cui si è "proposta" la rendita, cosa che avviene quando non si accetta una delle componenti del classamento determinato dal docfa.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Manero

Iscritto il:
11 Agosto 2022 alle ore 12:24

Messaggi:
312

Località

 0 -  0 - Inviato: 10 Luglio 2024 alle ore 19:37

"rubino" ha scritto:
"Manero" ha scritto:
"rubino" ha scritto:
Va bene, ma comunque devi motivare la proposizione della rendita nell'apposito campo del mod. 1NII.



Giusto, e: "me l'ha suggerito DOCFA" NON è una motivazione valida.



No, non lo è considerato che le rendite si intendono tutte proposte dal tecnico, che siano o meno da classamento automatico. Il tecnico può scrivere in relazione, se lo ritiene dato che è lui il responsabile in solido col dichiarante, che non propone il classamento (cioè consistenza, attribuzione di categoria e di classe e rendita catastale) perchè è equo quanto determinato dalla procedura docfa.

Nessuno ha fatto ricordare che la differenza sostanziale fra un classamento automatico ed uno proposto consiste nella diversa categoria di controlli da parte dell'Ufficio: il primo va nel gruppo dei controllo "casuali" cioè fra le pratiche sottoposte a verifica puntuale scelte a campione fra quelle presentate il secondo nel gruppo dei controlli "deterministici", obbligatori per le u.i.u. apparteneneti alle categorie a destinazione speciale e alle ed alle u.i. ordinarie di cui si è "proposta" la rendita, cosa che avviene quando non si accetta una delle componenti del classamento determinato dal docfa.



Esattamente.

Va però evidenziato e tenuto conto che il classamento docfa automatico può essere pilotato dal tecnico redattore.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

rubino
.
(GURU)

Iscritto il:
04 Febbraio 2005

Messaggi:
3956

Località
Frequentatore del Catasto di Dakar, Senegal

 0 -  0 - Inviato: 10 Luglio 2024 alle ore 20:53

Certi Geometri ci riescono.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Parole da cercare:
Cerca su:


 
Ultime guide:
IN MERITO ALLE CONSULTAZIONI DELLE CARTOGRAFIE CATASTALI (di geoalfa del 12/07/2024 15:14:46)
ACCATASTAMENTO DEI FABBRICATI RURALI (di geoalfa del 28/06/2024 16:06:08)
03/12/13 DocFa - Compilazione dei Poligoni (di geoalfa del 19/06/2024 19:42:20)
𝐋𝐞 𝟒𝟎 𝐫𝐞  (di geoalfa del 15/06/2024 11:42:48)

 
Ricerca moderatori per il forum:

Nell'ottica di migliorare la qualità dei post e ridurre i "flame", cerchiamo volontari per moderare uno o più forum di GeoLIVE, se siete interessati consultate direttamente il seguente post:

Grazie


 
Convertitore da PDF a libretto DAT:

Servizio gratuito che abbiamo realizzato per estrarre il libretto presente nel PDF rilasciato da SISTER e salvarlo come semplice file DAT da importare direttamente su PREGEO.

 


 
SOLIDARIETA':

 Donare non aiuta...SALVA!

Visita il sito dell'AVIS (www.avis.it) per maggiori informazioni.


 
Il nostro visualizzatore delle mappe catastali:


 
Amici:

Blumatica

Software per l'Edilizia, la Sicurezza e la Topografia

» Consulta l'elenco di tutti i nostri amici «

© 2003-2023 Ezio Milazzo e Antonino S. Cutri'
(Crediti)
HOME  |   FORUM  |   NEWS  |   EVENTI  |   FAQ  |   GLOSSARIO  |   GUIDE
RECENSIONI  |   NORMATIVA CATASTALE  |   ALTRE NORMATIVE  |   DOCUMENTI  |   DOWNLOADS
LINKS  |   BLOG
Chi siamo -  Contatti -  Informazioni legali -  Termini di utilizzo -  Proprietà intellettuale -  Privacy -  Informativa sui cookie