Accedi al portale - Non fai parte della nostra community? Registrati è gratis!
GeoLIVE
4/11/2023 18:28 - Il rollout degli aggiornamenti relativi alla moderazione è ancora in corso, e durerà fino alle 22:30 di lunedi, ci potranno essere sporadici disservizi nel corso della giornata.


 
/ Forum / PREGEO e DOCFA / DOCFA / Accatastamento "magazzino" automatizzato
Forum

Parole da cercare:
Cerca su:

SEGUI ARGOMENTO

Autore Accatastamento "magazzino" automatizzato

bastia17

Iscritto il:
28 Ottobre 2012 alle ore 10:57

Messaggi:
52

Località
Cuneo

 0 -  0 - Inviato: 07 Febbraio 2024 alle ore 11:41

Buongiorno a tutti,

ho provato a cercare ma non ho trovato nulla a riguardo il mio problema (probabilmente non sono capace a cercare).

Ho un cliente che ha realizzato presso la propria azienda un deposito automatizzato di circa 20 mt. di altezza dove stocca i materiali semilavorati, lamiere stampate e piegate. Di fatto visivamente è una costruzione ma all'interno non possono accedere le persone ed il rivestimento esterno in pannelli coibentati è mentato sulla intelaiatura di questo grosso macchinario.

Io pensavo di inserirlo in mappa con apposito Tipo Mappale e accatastarlo come magazzino ed ho prospettato questa soluzione al cliente.

Mi ha chiamato il suo commercialista dicendomi che questo deposito è semplicemente una attrezzatura e non un capannone o tettoia o dir si voglia e che pertanto non dovrebbe concorrere ad aumentare la rendita del D/7.

Ora provo a chiedere a voi cosa ne pensate.

Ringraziando in anticipo auguro a tutti buona giornata.

Marco

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Autore Risposta

CESKO

Iscritto il:
07 Novembre 2006

Messaggi:
8565

Località
Agro Nocerino Sarnese

 0 -  1 - Inviato: 07 Febbraio 2024 alle ore 11:52

Stando all'art. 1, comma 21 della L. 208/2015, i macchinari non vanno inseriti. Quindi nel tuo caso a mio avviso potresti anche fare a meno di accatastarlo.

saluti

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

bastia17

Iscritto il:
28 Ottobre 2012 alle ore 10:57

Messaggi:
52

Località
Cuneo

 0 -  0 - Inviato: 07 Febbraio 2024 alle ore 12:02

Grazie per la risposta ma il mio cruccio è che se lo guardo dall'esterno vedo un enorme parallelepipedo posato al suolo.

Mi verrebbe pertanto da inserirlo in mappa.

Buona giornata.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

CESKO

Iscritto il:
07 Novembre 2006

Messaggi:
8565

Località
Agro Nocerino Sarnese

 0 -  1 - Inviato: 07 Febbraio 2024 alle ore 12:20

"bastia17" ha scritto:
Grazie per la risposta ma il mio cruccio è che se lo guardo dall'esterno vedo un enorme parallelepipedo posato al suolo.

Mi verrebbe pertanto da inserirlo in mappa.

Buona giornata.



La norma è chiara, nemmeno in mappa va inserito questa specie di deposito automatizzato!

Lascia tutto come stà.

saluti

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

st-topos

Iscritto il:
22 Ottobre 2005

Messaggi:
760

Località

 0 -  0 - Inviato: 07 Febbraio 2024 alle ore 12:37

Buongiorno

credo che dovresti spiegare meglio la problematica.

L'altezza l'hai comunicata e va bene ti sei dimenticato la superficie....dove è collocato su un piazzale facente parte di una categoria speciale?

Non credo che dalle poche notizie utili si possa dare un consiglio.

Se è infisso al suolo il TM andrebbe fatto e quindi la variazione docfa ma siamo alle supposizioni.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

CESKO

Iscritto il:
07 Novembre 2006

Messaggi:
8565

Località
Agro Nocerino Sarnese

 0 -  1 - Inviato: 07 Febbraio 2024 alle ore 12:45

"st-topos" ha scritto:
Buongiorno

credo che dovresti spiegare meglio la problematica.

L'altezza l'hai comunicata e va bene ti sei dimenticato la superficie....dove è collocato su un piazzale facente parte di una categoria speciale?

Non credo che dalle poche notizie utili si possa dare un consiglio.

Se è infisso al suolo il TM andrebbe fatto e quindi la variazione docfa ma siamo alle supposizioni.



Art. 1, comma 21 della L. 208/2015

In vigore dal 01/01/2016

21. A decorrere dal 1° gennaio 2016, la determinazione della rendita catastale degli immobili a destinazione speciale e particolare, censibili nelle categorie catastali dei gruppi D ed E, e' effettuata, tramite stima diretta, tenendo conto del suolo e delle costruzioni, nonche' degli elementi ad essi strutturalmente connessi che ne accrescono la qualita' e l'utilita', nei limiti dell'ordinario apprezzamento. Sono esclusi dalla stessa stima diretta macchinari, congegni, attrezzature ed altri impianti, funzionali allo specifico processo produttivo.

Quindi se questo locale di deposito automatizzato, ingloba interamente il grosso macchinario, non c'è bisogno ne di introdurlo in mappa e ne procedere alla successiva variazione Docfa.

Saluti

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

st-topos

Iscritto il:
22 Ottobre 2005

Messaggi:
760

Località

 0 -  0 - Inviato: 07 Febbraio 2024 alle ore 13:12

@cesko

Per prima cosa si deve capire dove è posta la struttura, si deve capire bene di cosa stiamo parlando (macchinario, congegno ecc).

Il tipo mappale deve essere redatto, la variazione docfa pure, il manufatto deve essere denunciato.

La circolare ti permette di non inserire nella stima la struttura.....stop il resto è invariato.

Volgarmente.......... solo la rendita non cambia.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Pippocad

Iscritto il:
26 Febbraio 2011

Messaggi:
865

Località
Südtirol

 0 -  0 - Inviato: 07 Febbraio 2024 alle ore 14:33

@cesko

Ok, non si stima il macchinario contenuto. Ma la costruzione edile perimetrale (suppongo che ci sia una sorta edificio di contenimento dei macchinario) secondo me andrebbe messo in mappa ed anche censito. Indifferentemente che sia in D o in C.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

geoalfa

(GURU)

Iscritto il:
02 Dicembre 2005

Messaggi:
11864

Località
-

 0 -  1 - Inviato: 07 Febbraio 2024 alle ore 15:33

Condivido CESKO e PIPPOCAD .

Per maggiori dettagli rimando alle seguenti GUIDE:

www.geolive.org/guide/procedure-e-metodo...

https://www.geolive.org/guide/procedure-e-metodologie/docfa/categorie-e-tipologie-catastali-quadro-generale-11117/

Cordialità

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

bastia17

Iscritto il:
28 Ottobre 2012 alle ore 10:57

Messaggi:
52

Località
Cuneo

 0 -  0 - Inviato: 08 Febbraio 2024 alle ore 10:55

Ringrazio tutti quanti per i suggerimenti.

Stamattina ho preso appuntamento con tecnico del catasto e sento cosa mi dice visto che se devo fare qualcosa saranno poi loro che me lo verificano.



Buona giornata.

Marco

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

EFFEGI
f.g.

Iscritto il:
16 Dicembre 2008

Messaggi:
1899

Località
Irpinia

 0 -  1 - Inviato: 08 Febbraio 2024 alle ore 12:26

Come detto da st-topos occorre che chiarisci meglio la situazione.

Non penso che possa essere un "mero macchinario".

Se è infisso al suolo, se è chiuso perimetralmente, va accatastato e il macchinario/impianto poi non va stimato ai sensi della circolare sugli "imbullonati".

Ti consiglio visionare anche il titolo edilizio comunale se parla di "mero macchinario" oppure di un locale allo scopo predisposto.

Saluti

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Parole da cercare:
Cerca su:


 
Ultime guide:
Sentenza di usucapione errata alcuni aspetti controversi (di geoalfa del 26/02/2024 14:58:44)
Semplificazione delle procedure catastali. (di geoalfa del 24/02/2024 13:22:18)
Accatastamento delle pertinenze modalità (di geoalfa del 23/02/2024 18:36:24)
Lottizzazione abusiva (di geoalfa del 22/02/2024 18:21:32)

 
Ricerca moderatori per il forum:

Nell'ottica di migliorare la qualità dei post e ridurre i "flame", cerchiamo volontari per moderare uno o più forum di GeoLIVE, se siete interessati consultate direttamente il seguente post:

Grazie


 
Convertitore da PDF a libretto DAT:

Servizio gratuito che abbiamo realizzato per estrarre il libretto presente nel PDF rilasciato da SISTER e salvarlo come semplice file DAT da importare direttamente su PREGEO.

 


 
SOLIDARIETA':

 Donare non aiuta...SALVA!

Visita il sito dell'AVIS (www.avis.it) per maggiori informazioni.


 
Il nostro visualizzatore delle mappe catastali:


 
Amici:

Studio Tecnico Guerra

Sviluppo di software topografico e catastale e rilievi topografici

» Consulta l'elenco di tutti i nostri amici «

© 2003-2023 Ezio Milazzo e Antonino S. Cutri'
(Crediti)
HOME  |   FORUM  |   NEWS  |   EVENTI  |   FAQ  |   GLOSSARIO  |   GUIDE
RECENSIONI  |   NORMATIVA CATASTALE  |   ALTRE NORMATIVE  |   DOCUMENTI  |   DOWNLOADS
LINKS  |   BLOG
Chi siamo -  Contatti -  Informazioni legali -  Termini di utilizzo -  Proprietà intellettuale -  Privacy -  Informativa sui cookie