Accedi al portale - Non fai parte della nostra community? Registrati è gratis!
GeoLIVE
4/11/2023 18:28 - Il rollout degli aggiornamenti relativi alla moderazione è ancora in corso, e durerà fino alle 22:30 di lunedi, ci potranno essere sporadici disservizi nel corso della giornata.


 
/ Forum / PREGEO e DOCFA / PREGEO 10.6.0 / TM ampliamento > 50 % : possibilità operative
Forum

Parole da cercare:
Cerca su:

SEGUI ARGOMENTO

Pagine:  4 - Vai a pagina precedente

Argomento: TM ampliamento > 50 % : possibilità operative

Autore Risposta

Topgun

Iscritto il:
17 Settembre 2022 alle ore 22:43

Messaggi:
88

Località

 0 -  0 - Inviato: 13 Febbraio 2023 alle ore 18:15

"picchetto_miniato" ha scritto:
modello censuario

O 0800 56 000 00000 01 50 SN 282

V 0800 56 000 00000 01 50 SN 282



faccio presente che la 56 è la particella oggetto di ampliamento.

come da circolare del 2016 non riporto nel censuario i dati attinenti alla particella

attigua di altra ditta, in quanto la stessa viene trattata soltanto nella proposta di aggiornamento





Il censuario va bene.

E' lo stralcio prima di effettuarte la proposta di aggiornamento che non torna. Se hai richiesto tre particelle, ne devi considerare due e stralciare quindi quella che non ti serve. La particella adiacente che ti serve non la devi toccare nella grafica della proposta di aggiornamento, ti deve comparire solo colorata in grafica assieme alla particella ampliata n.56. Dopo laver individuato le particelle che servono, occorre frazionare le parti componenti le medesime due particelle, porzioni scoperte e porzioni edificate. Non le devi accorpare le due particelle. lavora solo sulla 56. riempi con campitura l'ampliamento e uniscilo all'edificio solo quello sulla 56. Unisci poi l'edificio completo dell'ampliamento con la corte graffata sempre della 56. Rinomina le particelle confermando gli identificativi 56 e quella adiacente, se queste sono già censite all'urbano e togliando quindi il simbolo dollaro creato nello sporzionamento in aree scoperte e edificate.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

picchetto_miniato

Iscritto il:
05 Febbraio 2021 alle ore 18:26

Messaggi:
118

Località
URSS

 0 -  0 - Inviato: 13 Febbraio 2023 alle ore 19:14

l'EDM richiesto consta di 3 particelle, di cui 1 oggetto di ampliamento e le altre 2 no;

nella proposta di aggiornamento selezione soltanto quella oggetto di ampliamento ed una sola delle due particelle attigue, in quanto già una basta per la questione della verifica della sagoma < 50 %;

procedo quindi a indicare, della particella 56 ampliata, le porzioni edificate.

unico la corte della 56 alla sagoma dell'edificio ampliato.

confermo quindi il numero di particella 56.

nel censuario faccio comparire soltanto la particella 56, con lo schema riproposto sopra.

pregeo non mi indica alcun errore.

pregeo mi propone, giustamente, in linea con quanto fatto, e con la circolare del 2016, la relazione strutturata dove assevero che la particella attigua a quella ampliata viene utilizzata soltanto per il censimento dell'ampliamento, e non viene quindi trattata nel censuario.

tutto ok.

invio in catasto e dopo 2 minuti viene respinto per la motivazione innanzi richiamata.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Topgun

Iscritto il:
17 Settembre 2022 alle ore 22:43

Messaggi:
88

Località

 0 -  0 - Inviato: 13 Febbraio 2023 alle ore 20:41

La p. lla 56 è ente urbano?

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

picchetto_miniato

Iscritto il:
05 Febbraio 2021 alle ore 18:26

Messaggi:
118

Località
URSS

 0 -  0 - Inviato: 13 Febbraio 2023 alle ore 21:13

Si, è 282 ente urbano

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Topgun

Iscritto il:
17 Settembre 2022 alle ore 22:43

Messaggi:
88

Località

 0 -  0 - Inviato: 13 Febbraio 2023 alle ore 21:45

Non ti resta che contattare l'ufficio.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

bertone

Iscritto il:
15 Novembre 2004

Messaggi:
641

Località
45°51'45.4"N 12°27'19.2"E

 0 -  0 - Inviato: 14 Febbraio 2023 alle ore 09:01

"bertone" ha scritto:
Ciao picchetto_miniato scrivimi:

rob.dario#libero.it





se ti fa piacere ti mando pratica conclusa.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

picchetto_miniato

Iscritto il:
05 Febbraio 2021 alle ore 18:26

Messaggi:
118

Località
URSS

 0 -  0 - Inviato: 14 Febbraio 2023 alle ore 12:03

Bertone, ti ringrazio. Il problema è che bene o male abbiamo inteso che è tutto "ok", ma vi è qualche problema direttamente in SISTER che blocca in automatico la pratica. Ho inviato una email al centro assistenza di SISTER ma nessuna risposta dopo 5 giorni. Mi domando se abbia senso inviare una email anche all'ufficio provinciale, ma trattandosi di un problema che sorge a monte, cioè in automatico da Sister, non penso potranno risolvermelo.

Cosa mi consigliate ??

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

picchetto_miniato

Iscritto il:
05 Febbraio 2021 alle ore 18:26

Messaggi:
118

Località
URSS

 0 -  0 - Inviato: 14 Marzo 2023 alle ore 10:37

Vi aggiorno sulla tematica in quanto, al netto di quanto riportato nella circolare 44/E paragrafo 4.1, nonchè nell'allegato tecnico della stessa specificatamente al punto 10.3 (con tanto di esempio grafico ....), a quanto pare non vi è modo di poter censire l'ampliamento in modesta entità facendo riferimento, quale superficie di confronto, oltre che a quella del fabbricato stesso, anche a quella del fabbricato attiguo.

Tutto cià appare anomalo per due ragioni: 1) la circolare è alquanto chiara nello specificare che si possono utilizzare fabbricati adiacenti ricadenti anche su altre particelle; 2) molti di voi mi dicono di aver operato in tal senso e senza problemi di sorta.

Ancor più anomalo è che l'esempio grafico riportato nell'allegato tecnico ( punto 1.3) della circolare 44/E del 2016, riporti quale esempio il mappale di un fabbricato ricadente su una particella totalmente sgrombra da preesistenti sagome, ma viene trattata quale "modesta entita" poichè l'oggetto del mappale è adiacente ad un preesistente fabbricato ricadente su altra particella confinante. Mah . .

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

3L

Iscritto il:
14 Giugno 2012

Messaggi:
276

Località
Lecce S

 0 -  0 - Inviato: 14 Marzo 2023 alle ore 11:51

Avendo operato fino al 2022 con Pregeo 10.6.1 mi veniva da pensare che il problema fosse generato dall'ultima versione 10.6.2. - Ma con tale ultima versione Pregeo ho eseguito un TM il 26 Dic. 2022, con un solo fabbricato adiacente confinante, oltre quello oggetto dell'ampliamento, senza riscontrare problemi (Approvato il 27.12 e 2° Orig. del 30.12).

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

picchetto_miniato

Iscritto il:
05 Febbraio 2021 alle ore 18:26

Messaggi:
118

Località
URSS

 0 -  0 - Inviato: 14 Marzo 2023 alle ore 19:04

Trovo onestamente assurdo che l'ente possa liquidare la cosa sostenendo che l'ampliamento sia > 50 % del fabbricato preesistente, senza voler considerare che nel computo dell'area preesistente possa rientrare, oltre al fabbricato oggetto di ampliamento, anche gli eventuali fabbricati aderenti posti su particelle adiacenti, così come espressamente previsto dal par. 4.1 della circolare 44/E del 2016.

A loro avviso l'ampliamento è censibile con le modalità semplificate ( modesta entità) esclusivamente utilizzando come area di raffronto rispetto all'ampliamento il solo fabbricato oggetto di ampliamento ricadente sulla particella dell'ampliamento. Non vogliono considerare anche l'area dei fabbricati preesistenti ed aderenti all'ampliamento se questi ricadono su particelle adiacenti. Eppure la citata circolare lo dice espressamente che è possibile. E lo si evince chiaramente perfino dall'allegato tecnico della circolare al punto 10.3 dove con un esempio grafico si riporta il caso di un ampliamento il cui raffronto di superficie per la verifica della tolleranza del 50 % è fatta esclusivamente considerando un fabbricato aderente ma posto su altre particella adiacente !!!

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Pagine:  4 - Vai a pagina precedente

Parole da cercare:
Cerca su:


 
Ultime guide:
SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI (di geoalfa del 17/04/2024 08:07:41)
LOCALE DI SGOMBERO (C2) (di geoalfa del 11/04/2024 08:31:11)
INVIM imposta sull' incremeto del valore aggiuto (di geoalfa del 02/04/2024 08:26:37)
In merito alla data ultimazione lavori nelle pratiche DOCFA. (di geoalfa del 23/03/2024 07:45:06)

 
Ricerca moderatori per il forum:

Nell'ottica di migliorare la qualità dei post e ridurre i "flame", cerchiamo volontari per moderare uno o più forum di GeoLIVE, se siete interessati consultate direttamente il seguente post:

Grazie


 
Convertitore da PDF a libretto DAT:

Servizio gratuito che abbiamo realizzato per estrarre il libretto presente nel PDF rilasciato da SISTER e salvarlo come semplice file DAT da importare direttamente su PREGEO.

 


 
SOLIDARIETA':

 Donare non aiuta...SALVA!

Visita il sito dell'AVIS (www.avis.it) per maggiori informazioni.


 
Il nostro visualizzatore delle mappe catastali:


 
Amici:

Studio Tecnico Guerra

Sviluppo di software topografico e catastale e rilievi topografici

» Consulta l'elenco di tutti i nostri amici «

© 2003-2023 Ezio Milazzo e Antonino S. Cutri'
(Crediti)
HOME  |   FORUM  |   NEWS  |   EVENTI  |   FAQ  |   GLOSSARIO  |   GUIDE
RECENSIONI  |   NORMATIVA CATASTALE  |   ALTRE NORMATIVE  |   DOCUMENTI  |   DOWNLOADS
LINKS  |   BLOG
Chi siamo -  Contatti -  Informazioni legali -  Termini di utilizzo -  Proprietà intellettuale -  Privacy -  Informativa sui cookie