Accedi al portale - Non fai parte della nostra community? Registrati è gratis!
GeoLIVE
4/11/2023 18:28 - Il rollout degli aggiornamenti relativi alla moderazione è ancora in corso, e durerà fino alle 22:30 di lunedi, ci potranno essere sporadici disservizi nel corso della giornata.


 
/ Forum / PREGEO e DOCFA / PREGEO 10.6.0 / Porzine area di corte ricadente nel lotto altra di...
Forum

Parole da cercare:
Cerca su:

SEGUI ARGOMENTO

Autore Porzine area di corte ricadente nel lotto altra ditta

sarosan

Iscritto il:
24 Maggio 2005

Messaggi:
68

Località

 0 -  0 - Inviato: 11 Maggio 2023 alle ore 06:38

Salve.

Devo redigere un tipo mappale di un ex fabbricato rurale da censire all'urbano, poi presentare il docfa e a seguire la dichiarazione di successione dell'attuale intestario che è deceduto.

Durante il rilievo, mi sono accorto che una porzione della corte è di fatto corte del fabbricato di proprietà della ditta limitrofa (da quello che mi dicono entrambe le parti da tantissimo tempo o forse da sempre).

Per non creare problemi ad entrambe le ditte, cosa mi conviene fare?

Avevo pensato di creare col tipo mappale una particella, oltre l'immobile del mio cliente, e censirla come area urbana intestata sempre al de cuius, però poi dovrei metterla in successione e l'attuale erede dovrebbe in qualche modo cederla al vero proprietario, o con una vendita o come rettifica di confine, etc.. Ho molti dubbi, perchè facendo così è come se la proprietà al momento fosse del mio cliente e viene quindi disconosciuta l'effettiva proprietà del vicino.

Oppure, nel tipo mappale potrei riportare questa porzione di corte con l'intestazione proprità per l'area (de cuius) e proprietà supeficiariala (proprietario effettivo), cosa che ho fatto in passato quando un fabbricato ricadeva in parte sull'area di un alro proprietario, ma in questo caso si tratta solo di un'area.

Cosa mi consigliate?

Grazie

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Autore Risposta

geoalfa

(GURU)

Iscritto il:
02 Dicembre 2005

Messaggi:
11983

Località
-

 0 -  0 - Inviato: 11 Maggio 2023 alle ore 09:15

Guarda qui la recente circolare, ti sarà senz'altro utile:

www.geolive.org/guide/procedure-e-metodo...

Cordialità

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Latemar

» ACCOUNT NON PIU' ATTIVO

Iscritto il:
29 Agosto 2022 alle ore 22:25

Messaggi:
1511

Località

 0 -  0 - Inviato: 11 Maggio 2023 alle ore 09:29

"sarosan" ha scritto:
Salve.

Devo redigere un tipo mappale di un ex fabbricato rurale da censire all'urbano, poi presentare il docfa e a seguire la dichiarazione di successione dell'attuale intestario che è deceduto.

Durante il rilievo, mi sono accorto che una porzione della corte è di fatto corte del fabbricato di proprietà della ditta limitrofa (da quello che mi dicono entrambe le parti da tantissimo tempo o forse da sempre).

Per non creare problemi ad entrambe le ditte, cosa mi conviene fare?

Avevo pensato di creare col tipo mappale una particella, oltre l'immobile del mio cliente, e censirla come area urbana intestata sempre al de cuius, però poi dovrei metterla in successione e l'attuale erede dovrebbe in qualche modo cederla al vero proprietario, o con una vendita o come rettifica di confine, etc.. Ho molti dubbi, perchè facendo così è come se la proprietà al momento fosse del mio cliente e viene quindi disconosciuta l'effettiva proprietà del vicino.

Oppure, nel tipo mappale potrei riportare questa porzione di corte con l'intestazione proprità per l'area (de cuius) e proprietà supeficiariala (proprietario effettivo), cosa che ho fatto in passato quando un fabbricato ricadeva in parte sull'area di un alro proprietario, ma in questo caso si tratta solo di un'area.

Cosa mi consigliate?

Grazie



Il problema non sussite poichè entrambe le parti sono consapevoli di essere proprietari della propria porzione di corte, come tu stesso hai constatato nel rilievo. Ognuno si tiene la sua porzione e pace per tutti.

Fai il tipo mappale senza la porzione di altra proprietà ed a seguire il docfa. Non toccare la porzione di altrui proprietà.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

sarosan

Iscritto il:
24 Maggio 2005

Messaggi:
68

Località

 0 -  0 - Inviato: 11 Maggio 2023 alle ore 13:17

Intato grazie.

Però la porzione dell'altra ditta col tipo mappale la devo frazionare, e come qualità non posso lasciarla "fabbricato rurale", ma devo passarla al'urbano, quindi va a partita 1.

La posso lasciare lì, senza fare il docfa, ma l'altra ditta poi come fa a sistemare la situazione?

------------------

Il problema non sussite poichè entrambe le parti sono consapevoli di essere proprietari della propria porzione di corte, come tu stesso hai constatato nel rilievo. Ognuno si tiene la sua porzione e pace per tutti.

Fai il tipo mappale senza la porzione di altra proprietà ed a seguire il docfa. Non toccare la porzione di altrui proprietà.[/quote]

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

sarosan

Iscritto il:
24 Maggio 2005

Messaggi:
68

Località

 0 -  0 - Inviato: 11 Maggio 2023 alle ore 13:18

"geoalfa" ha scritto:
Guarda qui la recente circolare, ti sarà senz'altro utile:

www.geolive.org/guide/procedure-e-metodo...

Cordialità





Grazie, dò un'occhiata e vediamo.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Latemar

» ACCOUNT NON PIU' ATTIVO

Iscritto il:
29 Agosto 2022 alle ore 22:25

Messaggi:
1511

Località

 0 -  0 - Inviato: 11 Maggio 2023 alle ore 13:28

"sarosan" ha scritto:
Intanto grazie.

Però la porzione dell'altra ditta col tipo mappale la devo frazionare, e come qualità non posso lasciarla "fabbricato rurale", ma devo passarla al'urbano, quindi va a partita 1.

La posso lasciare lì, senza fare il docfa, ma l'altra ditta poi come fa a sistemare la situazione?




L'altra ditta se vorrà vendere la propria porzione di corte lo farà a favore degli eredi. Quando lo vorrà, con frazionamento e docfa per costituzione di F1. Ma l'asse ereditario adesso comprende solo la porzione che è di proprietà del defunto.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

sarosan

Iscritto il:
24 Maggio 2005

Messaggi:
68

Località

 0 -  0 - Inviato: 11 Maggio 2023 alle ore 14:25

"Latemar" ha scritto:
"sarosan" ha scritto:
Intanto grazie.

Però la porzione dell'altra ditta col tipo mappale la devo frazionare, e come qualità non posso lasciarla "fabbricato rurale", ma devo passarla al'urbano, quindi va a partita 1.

La posso lasciare lì, senza fare il docfa, ma l'altra ditta poi come fa a sistemare la situazione?




L'altra ditta se vorrà vendere la propria porzione di corte lo farà a favore degli eredi. Quando lo vorrà, con frazionamento e docfa per costituzione di F1. Ma l'asse ereditario adesso comprende solo la porzione che è di proprietà del defunto.





L'altra ditta ha la proprietà della porzione, o meglio ne ha il possesso, visto che ufficialmente non ha titolo reso pubblico ed in catasto l'intestazione è a favore del mio cliente... quindi se questa porzione la lascio con nuova particella a partita 1, come se la puo' sistemare? Anche se fa il docfa come area urbana f1, comunque non potra' intestarsela per venderla.

Dovrebbe fare un'usucapione.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Latemar

» ACCOUNT NON PIU' ATTIVO

Iscritto il:
29 Agosto 2022 alle ore 22:25

Messaggi:
1511

Località

 0 -  0 - Inviato: 11 Maggio 2023 alle ore 14:34

"sarosan" ha scritto:
"Latemar" ha scritto:
"sarosan" ha scritto:
Intanto grazie.

Però la porzione dell'altra ditta col tipo mappale la devo frazionare, e come qualità non posso lasciarla "fabbricato rurale", ma devo passarla al'urbano, quindi va a partita 1.

La posso lasciare lì, senza fare il docfa, ma l'altra ditta poi come fa a sistemare la situazione?




L'altra ditta se vorrà vendere la propria porzione di corte lo farà a favore degli eredi. Quando lo vorrà, con frazionamento e docfa per costituzione di F1. Ma l'asse ereditario adesso comprende solo la porzione che è di proprietà del defunto.





L'altra ditta ha la proprietà della porzione, o meglio ne ha il possesso, visto che ufficialmente non ha titolo reso pubblico ed in catasto l'intestazione è a favore del mio cliente... quindi se questa porzione la lascio con nuova particella a partita 1, come se la puo' sistemare? Anche se fa il docfa come area urbana f1, comunque non potra' intestarsela per venderla.

Dovrebbe fare un'usucapione.



Allora la porzione non è di proprietà di altro soggetto in quanto non ha titolo. Quindi l'intera corte la comprendi nell'asse ereditario del defunto proprietario effettivo. Successivamente gli eredi faranno la compravendita al soggetto che risulta già possessore trasmettendogli il titolo ufficiale di proprietario individuandone catastalmente la porzione con frazionamento e accatastandola come F1.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

sarosan

Iscritto il:
24 Maggio 2005

Messaggi:
68

Località

 0 -  0 - Inviato: 11 Maggio 2023 alle ore 14:48

"Latemar" ha scritto:
"sarosan" ha scritto:
"Latemar" ha scritto:
"sarosan" ha scritto:
Intanto grazie.

Però la porzione dell'altra ditta col tipo mappale la devo frazionare, e come qualità non posso lasciarla "fabbricato rurale", ma devo passarla al'urbano, quindi va a partita 1.

La posso lasciare lì, senza fare il docfa, ma l'altra ditta poi come fa a sistemare la situazione?




L'altra ditta se vorrà vendere la propria porzione di corte lo farà a favore degli eredi. Quando lo vorrà, con frazionamento e docfa per costituzione di F1. Ma l'asse ereditario adesso comprende solo la porzione che è di proprietà del defunto.





L'altra ditta ha la proprietà della porzione, o meglio ne ha il possesso, visto che ufficialmente non ha titolo reso pubblico ed in catasto l'intestazione è a favore del mio cliente... quindi se questa porzione la lascio con nuova particella a partita 1, come se la puo' sistemare? Anche se fa il docfa come area urbana f1, comunque non potra' intestarsela per venderla.

Dovrebbe fare un'usucapione.



Allora la porzione non è di proprietà di altro soggetto in quanto non ha titolo. Quindi l'intera corte la comprendi nell'asse ereditario del defunto proprietario effettivo. Successivamente gli eredi faranno la compravendita al soggetto che risulta già possessore trasmettendogli il titolo ufficiale di proprietario individuandone catastalmente la porzione con frazionamento e accatastandola come F1.



In pratica è quello che volevo fare io... l'unica differenza è che avevo pensato di fare il frazionamento adesso, in modo da individuare già ora l'area urbana, così da essere pronta per il futuro passaggio.

Il dubbio che ho è se è corretto mettere in successione una porzione di corte o area urbana che risulta solo intestata al de cuius ma che di fatto non è di sua proprieta'?

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Latemar

» ACCOUNT NON PIU' ATTIVO

Iscritto il:
29 Agosto 2022 alle ore 22:25

Messaggi:
1511

Località

 0 -  0 - Inviato: 11 Maggio 2023 alle ore 16:06

"sarosan" ha scritto:


Il dubbio che ho è se è corretto mettere in successione una porzione di corte o area urbana che risulta solo intestata al de cuius ma che di fatto non è di sua proprieta'?



Se il de cuius ha il titolo di proprietà a tutti gli effetti è di sua proprietà. Nel bene e nel male. Gli eredi non possono escludere il bene dall' asse ereditario andato in successione.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Parole da cercare:
Cerca su:


 
Ultime guide:

 
Ricerca moderatori per il forum:

Nell'ottica di migliorare la qualità dei post e ridurre i "flame", cerchiamo volontari per moderare uno o più forum di GeoLIVE, se siete interessati consultate direttamente il seguente post:

Grazie


 
Convertitore da PDF a libretto DAT:

Servizio gratuito che abbiamo realizzato per estrarre il libretto presente nel PDF rilasciato da SISTER e salvarlo come semplice file DAT da importare direttamente su PREGEO.

 


 
SOLIDARIETA':

 Donare non aiuta...SALVA!

Visita il sito dell'AVIS (www.avis.it) per maggiori informazioni.


 
Il nostro visualizzatore delle mappe catastali:


 
Amici:

TipologieP10

Software gratuito per scegliere la tipologia adatta in pochi secondi senza sbagliare

» Consulta l'elenco di tutti i nostri amici «

© 2003-2023 Ezio Milazzo e Antonino S. Cutri'
(Crediti)
HOME  |   FORUM  |   NEWS  |   EVENTI  |   FAQ  |   GLOSSARIO  |   GUIDE
RECENSIONI  |   NORMATIVA CATASTALE  |   ALTRE NORMATIVE  |   DOCUMENTI  |   DOWNLOADS
LINKS  |   BLOG
Chi siamo -  Contatti -  Informazioni legali -  Termini di utilizzo -  Proprietà intellettuale -  Privacy -  Informativa sui cookie