Accedi al portale - Non fai parte della nostra community? Registrati è gratis!
GeoLIVE
4/11/2023 18:28 - Il rollout degli aggiornamenti relativi alla moderazione è ancora in corso, e durerà fino alle 22:30 di lunedi, ci potranno essere sporadici disservizi nel corso della giornata.


 
/ Forum / PREGEO e DOCFA / PREGEO 10 CATEGORIE / Ampliamento incarico.
Forum

Parole da cercare:
Cerca su:

SEGUI ARGOMENTO

Autore Ampliamento incarico.

samsung

Iscritto il:
29 Ottobre 2005

Messaggi:
2670

Località

 0 -  0 - Inviato: 20 Novembre 2023 alle ore 15:49

Buongiorno

vorrei chiedervi se nel caso di un incarico ad inserire in mappa un volume interrato, e quindi aver ragionato di un determinato compenso col cliente venisse fuori che il fabbricato principale fuori terra ha un sedime diverso e non è propriamente posizionato correttamente ritenete:

sia "obbligatorio" ridefinire anche il sedime del fabbricato fuori terra ?

sia "obbligatorio" riposizionare il fabbricato traslandolo dai due ai tre metri anche se non vi è incarico e neppure la certezza di una migliore posizione (cioè direi che non è ben posizionato, però non riesco a determinare bene una posizione in mappa indiscutibile)

Cordialmente

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Autore Risposta

samsung

Iscritto il:
29 Ottobre 2005

Messaggi:
2670

Località

 0 -  0 - Inviato: 20 Novembre 2023 alle ore 17:21

Penso che l'esecuzione di un riposizionamento dovrebbe essere certo ed essere chiaramente espresso e richiesto dalla committenza.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

cassini

Iscritto il:
22 Ottobre 2007

Messaggi:
978

Località
Molise/Toscana o Toscana/Molise?

 0 -  0 - Inviato: 20 Novembre 2023 alle ore 17:38

"samsung" ha scritto:
Penso che l'esecuzione di un riposizionamento dovrebbe essere certo ed essere chiaramente espresso e richiesto dalla committenza.



Sul certo sono d'accordo, sul richiesto dalla Committenza meno.

Chiaro che dipende tutto dalle entità di cui parliamo.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

samsung

Iscritto il:
29 Ottobre 2005

Messaggi:
2670

Località

 0 -  0 - Inviato: 20 Novembre 2023 alle ore 18:56

Il fatto è che non ho TF e TM della particella e mi manca il tempo di procurarli

L'interrato appoggia al fabbricato su un angolo. Quel lato in mappa è più corto di 1.5 m,

In mappa manca il bovindo ed il portico è campito anzichè tratteggiato, ma si tratta di TM anni 70

Per il riposizionamento dovrei traslare il fabbricato di circa 2 m,

la cosa che mi blocca è che avendo misurato per curiosità un muretto di confine dell'area, traslando il tutto di 2 metri vado a tagliare in mappa un fabbricato costruito sul confine.

Non mi hanno fornito le planimetrie catastali e non so se il giardino vi è rappresentato.

Insomma preferirei non traslare, se il fabbricato fosse delle dimensioni giuste gli appiccicherei l'interrato e buona notte.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

cassini

Iscritto il:
22 Ottobre 2007

Messaggi:
978

Località
Molise/Toscana o Toscana/Molise?

 0 -  0 - Inviato: 20 Novembre 2023 alle ore 19:02

Samsung

Ognuno deve fare i conti con se stesso.

Non puoi venire a chiedere a noi una cosa che in scienza e coscienza devi decidere solo tu.

Ovviamente soppesando i pro e i contro di ogni soggettivo caso di fattispecie.

Le tolleranze comunque sono riportate in vari testi e sono quelle tra le misure mappa e quelle rilevate,

Cordialmente

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

samsung

Iscritto il:
29 Ottobre 2005

Messaggi:
2670

Località

 0 -  0 - Inviato: 20 Novembre 2023 alle ore 19:16

"cassini" ha scritto:

Non puoi venire a chiedere a noi una cosa che in scienza e coscienza devi decidere solo tu.

Ovviamente soppesando i pro e i contro di ogni soggettivo caso di fattispecie.



Si... mi chiedevo principalmente se a parte la questione di buona esecuzione del lavoro, vi fosse normativamente parlando un obbligo ad eseguire un ridimensionamento del fabbricato ed una sua traslazione.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

cassini

Iscritto il:
22 Ottobre 2007

Messaggi:
978

Località
Molise/Toscana o Toscana/Molise?

 0 -  0 - Inviato: 20 Novembre 2023 alle ore 19:24

"samsung" ha scritto:
"cassini" ha scritto:

Non puoi venire a chiedere a noi una cosa che in scienza e coscienza devi decidere solo tu.

Ovviamente soppesando i pro e i contro di ogni soggettivo caso di fattispecie.



Si... mi chiedevo principalmente se a parte la questione di buona esecuzione del lavoro, vi fosse normativamente parlando un obbligo ad eseguire un ridimensionamento del fabbricato ed una sua traslazione.



La risposta sta nelle tolleranze.

Quando verifichiamo delle differenze superiori saremmo tenuti a intervenire.

Ovviamente nella stesura di atti di aggiornamento.

Altrimenti non fai che aggiungere errore a errore.

Però, ripeto, c'è caso e caso.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Orlando1973

Iscritto il:
04 Maggio 2015 alle ore 16:51

Messaggi:
915

Località

 0 -  0 - Inviato: 20 Novembre 2023 alle ore 20:10

"samsung" ha scritto:
Buongiorno

vorrei chiedervi se nel caso di un incarico ad inserire in mappa un volume interrato, e quindi aver ragionato di un determinato compenso col cliente venisse fuori che il fabbricato principale fuori terra ha un sedime diverso e non è propriamente posizionato correttamente ritenete:

sia "obbligatorio" ridefinire anche il sedime del fabbricato fuori terra ?

sia "obbligatorio" riposizionare il fabbricato traslandolo dai due ai tre metri anche se non vi è incarico e neppure la certezza di una migliore posizione (cioè direi che non è ben posizionato, però non riesco a determinare bene una posizione in mappa indiscutibile)

Cordialmente



Buonasera ho un caso simile al tuo ovvero piccolo amplimento (10 mq) di un fabbricato principale (sup. 150 mq ) .

Il mio incarico riguarda il solo censimento dell'ampliamento .

In fase di rilievo mi sono accorto che l'edificio principale è traslato in mappa rispetto alla realtà di oltre 3 metri .

Io non so di preciso se vi è obbligo o meno mi affido al buonsenso ovvero trovo corretto , avvisando i clienti , riposizionare correttamente il tutto , altrimenti , come dice cassini si aggiunge errore ad errore .

In casi simili avuti in passato parlando con il cliente e facendo presente il tutto non ho avuto problemi a correggere la situazione e a ricevere l'adeguato compenso .

Inoltre ogni situazione è un caso a se' che dovrebbe valutare il tecnico incaricato .

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Parole da cercare:
Cerca su:


 
Ultime guide:
IN MERITO ALLE CONSULTAZIONI DELLE CARTOGRAFIE CATASTALI (di geoalfa del 12/07/2024 15:14:46)
ACCATASTAMENTO DEI FABBRICATI RURALI (di geoalfa del 28/06/2024 16:06:08)
03/12/13 DocFa - Compilazione dei Poligoni (di geoalfa del 19/06/2024 19:42:20)
𝐋𝐞 𝟒𝟎 𝐫𝐞  (di geoalfa del 15/06/2024 11:42:48)

 
Ricerca moderatori per il forum:

Nell'ottica di migliorare la qualità dei post e ridurre i "flame", cerchiamo volontari per moderare uno o più forum di GeoLIVE, se siete interessati consultate direttamente il seguente post:

Grazie


 
Convertitore da PDF a libretto DAT:

Servizio gratuito che abbiamo realizzato per estrarre il libretto presente nel PDF rilasciato da SISTER e salvarlo come semplice file DAT da importare direttamente su PREGEO.

 


 
SOLIDARIETA':

 Donare non aiuta...SALVA!

Visita il sito dell'AVIS (www.avis.it) per maggiori informazioni.


 
Il nostro visualizzatore delle mappe catastali:


 
Amici:

Dioptra

Sito dove poter scaricare SpyPRE III e OK_Pregeo

» Consulta l'elenco di tutti i nostri amici «

© 2003-2023 Ezio Milazzo e Antonino S. Cutri'
(Crediti)
HOME  |   FORUM  |   NEWS  |   EVENTI  |   FAQ  |   GLOSSARIO  |   GUIDE
RECENSIONI  |   NORMATIVA CATASTALE  |   ALTRE NORMATIVE  |   DOCUMENTI  |   DOWNLOADS
LINKS  |   BLOG
Chi siamo -  Contatti -  Informazioni legali -  Termini di utilizzo -  Proprietà intellettuale -  Privacy -  Informativa sui cookie