Accedi al portale - Non fai parte della nostra community? Registrati è gratis!
GeoLIVE
4/11/2023 18:28 - Il rollout degli aggiornamenti relativi alla moderazione è ancora in corso, e durerà fino alle 22:30 di lunedi, ci potranno essere sporadici disservizi nel corso della giornata.


 
/ Forum / PREGEO e DOCFA / DOCFA / Accatastamento di un portone, quale categoria?
Forum

Parole da cercare:
Cerca su:

SEGUI ARGOMENTO

Autore Accatastamento di un portone, quale categoria?

Gaespa

Iscritto il:
06 Ottobre 2006

Messaggi:
21

Località

 0 -  0 - Inviato: 09 Ottobre 2007 alle ore 18:51

Salve...volevo un aiuto!
In seguito ad una demolizione totale, di un piano terra esistente, devo accatastare, il piano terra come unità in corso di costruzione, perche deve essere venduto, e l'area sovrastante come lastrico solare, perchè saranno realizzati altre unità in sopraelevazione. oltre a queste due unità, al piano terra devo stralciare il portone che servirà chiaramente per l'accesso ai piani superiori futuri.
Il portone, in questa fase,come lo accatasto, secondo voi? insieme al lastrico solare, quindi il tutto come F/5 (Piano T-1).
Grazie...ciao

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Autore Risposta

CESKO

Iscritto il:
07 Novembre 2006

Messaggi:
8579

Località
Agro Nocerino Sarnese

 0 -  0 - Inviato: 09 Ottobre 2007 alle ore 18:58

prima cosa confondi le U.I.U. F/3(in corso di costruzione) con le U.I.U. F/5(lastrici solari)......
quindi fai + chiarezza.......
l'androne lo puoi accatastare come:
1) B.C.N.C. dando il Sub 1 o altro Sub disponibile(bene comune non censibile comune a tutti i sub o a quelli interessati)
2) in Corso di costruzione F/3
3) come C/2 locale di deposito
4) come C/7 (questa te la sconsiglio) solo in caso di parcheggio

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

CESKO

Iscritto il:
07 Novembre 2006

Messaggi:
8579

Località
Agro Nocerino Sarnese

 0 -  0 - Inviato: 09 Ottobre 2007 alle ore 19:01

pero' io ti consiglio la prima cioè il B.C.N.C.
visto che è solo un passaggio........
nel elaborato planimetrico (non in planimetria) ma nell'elenco sub scrivi a chi lo vuoi attribuire.....
poi nel rogito il Notaio lo scriverà meglio

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

jema

(GURU)

Iscritto il:
26 Aprile 2007

Messaggi:
2106

Località
in giro in giro creek

 0 -  0 - Inviato: 09 Ottobre 2007 alle ore 19:08

"CESKO" ha scritto:
prima cosa confondi le U.I.U. F/3(in corso di costruzione) con le U.I.U. F/5(lastrici solari)......
quindi fai + chiarezza.......
l'androne lo puoi accatastare come:
1) B.C.N.C. dando il Sub 1 o altro Sub disponibile(bene comune non censibile comune a tutti i sub o a quelli interessati)
2) in Corso di costruzione F/3
3) come C/2 locale di deposito
4) come C/7 (questa te la sconsiglio) solo in caso di parcheggio



---
Premesso che non comprendo la precisazione fatta:

[quote]In seguito ad una demolizione totale, di un piano terra esistente ...[/quote]

Sono dell'idea che lo spazio destinato ad accesso comune, non può che essere censito come B.C.N.C., comune per il momento alle sole unità che saranno costituite.
Le altre ipotesi, le lascerei perdere.

Saluti 8)

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

CESKO

Iscritto il:
07 Novembre 2006

Messaggi:
8579

Località
Agro Nocerino Sarnese

 0 -  0 - Inviato: 09 Ottobre 2007 alle ore 19:27

qui al Sud
l'androne di passaggio è sempre censito come B.C.N.C.
poi non so dalle altre parti.....
tanto si tratta solo di un passaggio a servizio di tutte le U.I.U. presenti nel fabbricato......
quindi è inutile dare la rendita ad un androne....

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

jema

(GURU)

Iscritto il:
26 Aprile 2007

Messaggi:
2106

Località
in giro in giro creek

 0 -  0 - Inviato: 09 Ottobre 2007 alle ore 19:31

"CESKO" ha scritto:
qui al Sud
l'androne di passaggio è sempre censito come B.C.N.C.
poi non so dalle altre parti.....
tanto si tratta solo di un passaggio a servizio di tutte le U.I.U. presenti nel fabbricato......
quindi è inutile dare la rendita ad un androne....



---
Anche qua al Nord l'androne di passaggio è sempre censito come BCNC, ma non so se ti sei accorto ... le quattro ipotesi le avevi formulate Tu.

Saluti 8)

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Gaespa

Iscritto il:
06 Ottobre 2006

Messaggi:
21

Località

 0 -  0 - Inviato: 09 Ottobre 2007 alle ore 19:46

il portone al momento sarebbe comune solo ad una unità il lastrico solare, perchè il piano terra essendo accessibile autonomamente non ncessità del bene comune, quindi io proverei ad accatastare anch'esso come F/3, per il momento, poi quando si andranno a formare le altre unità in sopraelevazione diventerà bcnc a quelle unità, ma oggi penso che bcnc sia inutile.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

jema

(GURU)

Iscritto il:
26 Aprile 2007

Messaggi:
2106

Località
in giro in giro creek

 0 -  0 - Inviato: 09 Ottobre 2007 alle ore 19:53

"Gaespa" ha scritto:
il portone al momento sarebbe comune solo ad una unità il lastrico solare, perchè il piano terra essendo accessibile autonomamente non ncessità del bene comune, quindi io proverei ad accatastare anch'esso come F/3, per il momento, poi quando si andranno a formare le altre unità in sopraelevazione diventerà bcnc a quelle unità, ma oggi penso che bcnc sia inutile.



---
Se è esclusivo al Lastrico, puoi inserirlo nella stessa Unità immobiliare e quando andrai a costituire le nuove unità da sopraelevazione, potrai scorporarlo come BCNC.

Saluti 8)

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

toniooo

Iscritto il:
01 Settembre 2003

Messaggi:
151

Località
Caserta

 0 -  0 - Inviato: 19 Ottobre 2007 alle ore 16:16

Con quale poligono inserire l'androne?
Io ho un palazzo costituito da una unità A/2 su tre livelli con un cortile scoperto e un androne. All'androne si accede anche da un garage.
L'androne dovrei darlo in esclusiva proprietà all'appartamento; in questo caso che poligono gli attribuisco, visto che non è un'area scoperta, ma coperta?

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

fabiolamaina

Iscritto il:
13 Ottobre 2006

Messaggi:
58

Località

 0 -  0 - Inviato: 19 Ottobre 2007 alle ore 16:35

se l'androne è un BCNC lo devi rappresentare solo nell' Elab Plan senza alcun poligono :wink:

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

CESKO

Iscritto il:
07 Novembre 2006

Messaggi:
8579

Località
Agro Nocerino Sarnese

 0 -  0 - Inviato: 19 Ottobre 2007 alle ore 16:38

infatti meglio in F/3, ma non escluderei anche un C/2 se contestualmente ha anche le funzioni di deposito

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

toniooo

Iscritto il:
01 Settembre 2003

Messaggi:
151

Località
Caserta

 0 -  0 - Inviato: 19 Ottobre 2007 alle ore 16:39

non è un BCNC, ma di esclusiva proprietà dell'appartamento.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

CESKO

Iscritto il:
07 Novembre 2006

Messaggi:
8579

Località
Agro Nocerino Sarnese

 0 -  0 - Inviato: 19 Ottobre 2007 alle ore 16:44

Be allora hai fini di una futura voltura preceduta da un rogito, le scelte sono due!
o C/6 o C/2..........ora tocca a te valutare la situazione e capire se questo androne oltre ad avere le funzioni di passaggio possiede anche le caratteristiche o come posto auto coperto e/o locale di deposito..........
poi se è di esclusiva proprietà dell'appartamento allora disegnalo graficamente insieme all'U.I.U. e poi lo calcoli col poligono D o E...... a prescindere se è comunicante o meno..........
un eventuale servitù di passaggio in favore di terzi(se la cosa sarà necessaria) la puoi costituire sempre in un futuro/probabile atto pubblico di trasferimento!
Valuta tu le ipotesi

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Giovannino60

Iscritto il:
22 Luglio 2014 alle ore 15:59

Messaggi:
25

Località

 0 -  0 - Inviato: 30 Marzo 2024 alle ore 09:19

Abitazione in centro storico composta da una abitazione su fronte strada e una all'interno di un cortite di proprietà di questa ultima abitazone. Mi hanno incaricato di verificare l'atto notarile e l'Indrone con sopra l'abitazione su fronte strada dove insiste il portone di ingresso dalla strada.

L'androne è stato censito come aria urbana che include anche il cortile. Questa area urbana e di proprietà dell'abitazione all'inteeno del cortile. Ora non capisco di chi è la proprietà dei muri dell' androne? Qualcuno sostiene che sono meta' di proprietà dell'androne e meta' dell'abitazioni che sono a destra e sinistra dell'androne? Un altro avvocato dice che sono tutti dell'abitazione poiché l'area urbana definisce solo il pavimento dell'androne.

Cosa ne dite?

Grazie

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

kiemeo

Iscritto il:
10 Aprile 2024 alle ore 14:05

Messaggi:
1

Località

 0 -  0 - Inviato: 10 Aprile 2024 alle ore 14:09

A very good escort, worthy of your enjoyment, 100% intimate experience. You are welcome to call escorts

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Parole da cercare:
Cerca su:


 
Ultime guide:

 
Ricerca moderatori per il forum:

Nell'ottica di migliorare la qualità dei post e ridurre i "flame", cerchiamo volontari per moderare uno o più forum di GeoLIVE, se siete interessati consultate direttamente il seguente post:

Grazie


 
Convertitore da PDF a libretto DAT:

Servizio gratuito che abbiamo realizzato per estrarre il libretto presente nel PDF rilasciato da SISTER e salvarlo come semplice file DAT da importare direttamente su PREGEO.

 


 
SOLIDARIETA':

 Donare non aiuta...SALVA!

Visita il sito dell'AVIS (www.avis.it) per maggiori informazioni.


 
Il nostro visualizzatore delle mappe catastali:


 
Amici:

Studio Tecnico Guerra

Sviluppo di software topografico e catastale e rilievi topografici

» Consulta l'elenco di tutti i nostri amici «

© 2003-2023 Ezio Milazzo e Antonino S. Cutri'
(Crediti)
HOME  |   FORUM  |   NEWS  |   EVENTI  |   FAQ  |   GLOSSARIO  |   GUIDE
RECENSIONI  |   NORMATIVA CATASTALE  |   ALTRE NORMATIVE  |   DOCUMENTI  |   DOWNLOADS
LINKS  |   BLOG
Chi siamo -  Contatti -  Informazioni legali -  Termini di utilizzo -  Proprietà intellettuale -  Privacy -  Informativa sui cookie