Accedi al portale - Non fai parte della nostra community? Registrati è gratis!
GeoLIVE
4/11/2023 18:28 - Il rollout degli aggiornamenti relativi alla moderazione è ancora in corso, e durerà fino alle 22:30 di lunedi, ci potranno essere sporadici disservizi nel corso della giornata.


 
/ Guide / Procedure e metodologie / Pregeo / scarico di PreGeo1060 Apag del 20/10/2014
Guide

Parole da cercare:
Cerca su:

Autore scarico di PreGeo1060 Apag del 20/10/2014

geoalfa
(GURU)

Iscritto il:
02 Dicembre 2005

Messaggi:
12047

Località
-

Inviato: 27 Ottobre 2014 alle ore 09:50

Per agevolare, mi sembra giusto riportare qui il contenuto della pagina di scarico di PreGeo1060 Apag del 20/10/2014 Software per il trattamento automatizzato degli atti di aggiornamento del Catasto terreni – Pregeo – Sperimentazione anno 2014

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/Aggiornare+dati+catastali+e+ipotecari/Aggiornamento+Catasto+terreni+-+Pregeo/Software+Pregeo/Software+Pregeo+1060+beta+sperimentazione+2014/

oppure:

ftp://ftp.finanze.it/pub/pregeo/PREGEO1060.exe


Versione software 10.6.0 APAG del 20/10/2014

Come è noto, l’attuale procedura Pregeo 10 permette la predisposizione di atti di aggiornamento, idonei per la trattazione automatica, solo nel 50% dei possibili casi di variazioni del Catasto dei Terreni.

Al fine di permettere la predisposizione per la trattazione totalmente automatica di tutti gli atti di aggiornamento geometrici è stato realizzato un nuovo sistema di aggiornamento, che adotta un modello tecnico-operativo che supera quello attuale basato sulle tipologie.

Il nuovo modello è basato sul riconoscimento automatico delle variazioni catastali e, conseguentemente, dell’atto di aggiornamento a partire dalla proposta di aggiornamento, dall’estratto di mappa e dal modello per il trattamento dei dati censuari.

La nuova procedura comprende tutti i controlli, formali e sostanziali, implementati nella vecchia procedura e ormai funzionanti con un elevato grado di efficienza.

Considerato che la nuova procedura è basata su un modello tecnico-operativo diverso dal precedente è stato necessario, comunque, inserire nella stessa dei nuovi controlli e delle nuove funzionalità; conseguentemente, per consentire ai professionisti il corretto utilizzo della procedura per la redazione degli atti di aggiornamento durante il periodo di sperimentazione, è stata svolta, nel primo semestre del 2014, una attività divulgativa rivolta al mondo professionale ed agli Uffici Provinciali interessati dalla sperimentazione, attraverso opportuni seminari e convegni che hanno contribuito ad affinare il presente documento.

Si fa presente, infine, che il contenuto del documento, opportunamente integrato anche con gli esiti della sperimentazione, confluirà nella Circolare di accompagnamento alla procedura Pregeo 10.

La nuova procedura, nell’ambito della consolidata attività di collaborazione tra l’Agenzia e gli Ordini Professionali, è stata resa disponibile, sul sito dell’Agenzia, per lo svolgimento di una sperimentazione condivisa in data 8 aprile 2014.

La sperimentazione ha evidenziato nella procedura alcuni malfunzionamenti che sono stati prontamente segnalati a Sogei per gli opportuni interventi correttivi.

Dei malfunzionamenti fino ad ora segnalati e di seguito elencati, parte sono stati già corretti e parte sono in corso di correzione:

Errori corretti con la versione PREGEO 10.00-G - Versione 10.6.0 del 20/06/2014
  • E’ adesso consentito l’inserimento dei nomi dei soggetti sottoscriventi contenenti l’apostrofo;
  • Nel file dematerializzato viene compilata correttamente la sezione contenente le informazioni di ditta disallineata;
  • Nell’intestazione del file “pdf” viene codificato correttamente il tipo di atto di aggiornamento, sulla base di quanto dichiarato dal tecnico in riga 9;
  • Nella maschera per la compilazione della “lettera di incarico” è stata attivata la scelta della terza opzione.

  • Errori corretti con la versione PREGEO 10.00-G - Versione 10.6.0 del 20/10/2014
  • Adeguato il titolo della finestra alla tipologia dichiarata dal tecnico e non a quanto desunto dalla procedura
  • Abilitate tutte le tre opzioni in caso di presenza di lettera di incarico
  • Corretta la scrittura della ditta in caso di ditta disallineata
  • Corretta la scrittura nel pdf dei “tag” relativi alla relazione tecnica strutturata
  • Eliminata la scrittura nel pdf della dichiarazione: “ Le particelle di superficie inferiore a 2000 mq non sono state rilevate integralmente in quanto i confini non sono materializzati interamente e la committenza non ne ha richiesto la materializzazione” che attualmente viene scritta anche se non necessaria
  • Nuovo controllo sulle catene celerimetriche
  • Nuova gestione degli ampliamenti di fabbricati che inglobano più di un fabbricato di estratto al fine del calcolo della necessità di riferire i PF
  • Migliorati i controlli in caso di utilizzo del punto ausiliario
  • Controllo biunivoco di esistenza di tutte le particelle costituite e o variate ed i lotti tra modello censuario e proposta di aggiornamento
  • Corretto il controllo della corrispondenza di ditta, qualità e classe nella formazione di lotti
  • Corretta la routine di calcolo dell’intersezione tra segmenti di estratto e di proposta quasi paralleli e di colore diverso
  • La richiesta delle dichiarazioni in merito al deposito dell’atto di aggiornamento al comune viene emessa sulla base della categoria di atto dichiarata dal tecnico (FR,FM,SC)

    Di seguito le modalità ed i tempi per l’esecuzione della sperimentazione di che trattasi.

  • Dal 1° luglio 2014 la sperimentazione è estesa su tutto il territorio nazionale e, conseguentemente, sarà possibile presentare, gli atti di aggiornamento redatti con la nuova versione di Pregeo presso tutti gli Uffici Provinciali.
  • Dalla stessa data è disponibile sul sito istituzionale dell’Agenzia la procedura corretta, denominata PREGEO 10.00-G - Versione 10.6.0 del 20/06/2014 , in sostituzione della precedente.
  • Il nuovo sistema di aggiornamento con la procedura Pregeo 10 ver. 10.6.0 diventerà obbligatorio dal 2 gennaio 2015.
  • L’utilizzo della nuova procedura è facoltativo durante tutto il periodo della sperimentazione.
  • Durante la sperimentazione i professionisti potranno presentare gli atti di aggiornamento redatti anche con la vecchia procedura; si evidenzia però, che presso gli uffici provinciali gli atti di aggiornamento saranno processati comunque con la nuova procedura.
  • Anche gli atti di aggiornamento non predisposti per l’approvazione automatica saranno, se corretti, approvati in automatico.
  • Restano, comunque, esclusi dall’approvazione automatica gli atti di aggiornamento di cui al paragrafo n. 5 della Circolare n. 3 del 16 ottobre 2009.
  • E’ possibile installare sullo stesso computer sia l’attuale versione (Pregeo 10.5.1) che la nuova versione (Pregeo 10.6.0); le modalità di installazione sono descritte nel documento “Istruzione di installazione della procedura per l’utilizzo contemporaneo di Pregeo 10 ver. 10.6.0 con la versione precedente” che è pubblicato sul sito dell’Agenzia nella sezione dedicata a Pregeo.
  • La trattazione completamente automatica degli atti di aggiornamento predisposti con la nuova procedura, durante il periodo della sperimentazione, è possibile solo per gli atti trasmessi in via telematica.

  • Requisiti tecnici
  • Software
  • Documentazione di supporto

    Requisiti
    Requisiti hardware
  • Personal Computer con processore pentium o superiore
  • Scheda grafica con risoluzione 600x800 pixels o superiore
  • Stampante con driver compatibile MS/Windows.

    Requisiti software
  • Windows NT (service pack 5 o superiori - italiano)
  • Windows 98 (seconda edizione)
  • Windows 2000 (service pack 3 italiano)
  • Windows XP (versione 2002 service pack 1 italiano)
  • Windows 7
  • Windows Vista

    Software
    Per predisporre l'ambiente del proprio PC al download del prodotto è necessario

  • creare sul proprio disco una directory in cui verrà scaricato il prodotto, ad esempio “c:appoggio”
  • copiare nella directory creata il seguente file autoscompattante

  • PREGEO1060.exe
    Al termine verrà creato il gruppo "Pregeo 10.00 Tecnico" sotto "Programmi" del menù "Avvio" e verranno create le voci "Pregeo Tecnico" e "Guida Pregeo Tecnico".

    PREGEO1060.exe (26,4 MB)

    PREGEO1060 - Connessione ADSL - exe -

    PREGEO1060 - Connessione analogica - exe

    Documentazione di supporto
  • Guida operativa di Pregeo - Connessione ...
  • Guida operativa di Pregeo - Connessione ...
  • Istruzioni di installazione della proced...
  • Modalità operative per la redazione degl...

    Ultimo aggiornamento: 08 Novembre 2014 alle ore 11:12
  •  
     

     

     

    Parole da cercare:
    Cerca su:


     
    Ultime guide:

     
    Ricerca moderatori per il forum:

    Nell'ottica di migliorare la qualità dei post e ridurre i "flame", cerchiamo volontari per moderare uno o più forum di GeoLIVE, se siete interessati consultate direttamente il seguente post:

    Grazie


     
    Convertitore da PDF a libretto DAT:

    Servizio gratuito che abbiamo realizzato per estrarre il libretto presente nel PDF rilasciato da SISTER e salvarlo come semplice file DAT da importare direttamente su PREGEO.

     


     
    SOLIDARIETA':

     Donare non aiuta...SALVA!

    Visita il sito dell'AVIS (www.avis.it) per maggiori informazioni.


     
    Il nostro visualizzatore delle mappe catastali:


     
    Amici:

    Blumatica

    Software per l'Edilizia, la Sicurezza e la Topografia

    » Consulta l'elenco di tutti i nostri amici «

    © 2003-2023 Ezio Milazzo e Antonino S. Cutri'
    (Crediti)
    HOME  |   FORUM  |   NEWS  |   EVENTI  |   FAQ  |   GLOSSARIO  |   GUIDE
    RECENSIONI  |   NORMATIVA CATASTALE  |   ALTRE NORMATIVE  |   DOCUMENTI  |   DOWNLOADS
    LINKS  |   BLOG
    Chi siamo -  Contatti -  Informazioni legali -  Termini di utilizzo -  Proprietà intellettuale -  Privacy -  Informativa sui cookie