Condividi pagina su: Accedi al portale - Non fai parte della nostra community? Registrati è gratis!
GeoLIVE

 
/ Forum / PREGEO e DOCFA / PRINCIPIANTI ALLO SBARAGLIO / Rappresentazione posto auto scoperto in planimetri...
Forum

Parole da cercare:
Cerca su:

SEGUI ARGOMENTO

Autore Rappresentazione posto auto scoperto in planimetria

naruto

Iscritto il:
08 Gennaio 2007

Messaggi:
372

Località

Inviato: 19 Dicembre 2012 alle ore 08:51

Salve a tutti,

Ŕ da ieri che cerco un vecchio post in cui si parlava della rappresentazione dei posto auto scoperti esterni in base alle ultime circolari.

Se non sbaglio si diceva che in questi casi , non essendoci divisione materiale tra un posto e l'altro, si doveva rappresentare il posto in oggetto con linea continua e gli altri in trateggiata.

Io Rappresenterei in planimetria solo posto auto scoperto in ogetto, ma questo vecchio post mi rimbalza in testa e mi mette dubbi, voi come li rappresentate?

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Autore Risposta

geopec

Iscritto il:
22 Novembre 2007

Messaggi:
206

Località
s.michele m.vý (cn)

Inviato: 19 Dicembre 2012 alle ore 15:55

Se il posto auto / o pi¨ posti sono posti esclusivi ovvero verranno alienati o assegnati in piena proprietÓ devi rappresentarli come UIU a se stati con una scheda propria e con categ.C/6; se invece sono porzioni di cortile comune che vengono assegnati solo come uso dal condominio puoi rappresentarli nel E.P. come Beni Comuni.

Le linee le rappresenti continue

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

naruto

Iscritto il:
08 Gennaio 2007

Messaggi:
372

Località

Inviato: 19 Dicembre 2012 alle ore 16:08

Verranno venduti come posti auto , quindi c/6.
Grazie ha cancellato il mio dubbio che forse viene da un'altra cosa, ma vacci a capire che cos'era!!!

Grazie ancora

Ciao

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

totonno
» ACCOUNT NON PIU' ATTIVO

Iscritto il:
19 Maggio 2006

Messaggi:
3773

Località

Inviato: 19 Dicembre 2012 alle ore 23:20

Se viene rappresentato solo un rettangolino in planimetria, questa unitÓ immobiliare difficilmente si capisce dove Ŕ posizionata rispetto all'intero parcheggio, ecco perchŔ Ŕ buona norma tratteggiare i limiti dei posti auto adiacenti e nelle vicinanze fino a rappresentare quegli elementi che aiutano a stabilire la posizione esatta dell'unitÓ immobiliare oggetto di denuncia all'interno del parcheggio. E' vero che ci sarebbe l'elaborato planimetrico, ma la chiarezza non Ŕ mai troppa e si evita di fare planimetria rappresentanti tutte lo stesso rettangolino senza distinguere graficamente una planimetria dall'altra.

Saluti.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

naruto

Iscritto il:
08 Gennaio 2007

Messaggi:
372

Località

Inviato: 20 Dicembre 2012 alle ore 11:04

Infatti stavo notando che in planimetria non si capisce bene la posizione del posto auto e quindi ho messo un p˛ di contorname per individuare meglio e senza equivoci l'unitÓ in oggetto.


Ancora grazie a tutti :)

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Parole da cercare:
Cerca su:


 
Amici:

TopoLab

Software gratuito multifunzionale per il tecnico catastale

» Consulta l'elenco di tutti i nostri amici «

© 2003-2014 Ezio Milazzo e Antonino S. Cutri'
HOME  |   NEWS  |   SONDAGGI  |   EVENTI  |   FAQ  |   FORUM  |   GLOSSARIO  |   GUIDE
RECENSIONI  |   NORMATIVA CATASTALE  |   ALTRE NORMATIVE  |   DOCUMENTI  |   DOWNLOADS
LINKS  |   GURU  |   FIDUCIALI E MISURATE  |   BLOG
Chi siamo -  Contatti -  Informazioni legali -  Termini di utilizzo -  Proprietà intellettuale -  Privacy Realizzazione: antoninocutri.com