Condividi pagina su: Accedi al portale - Non fai parte della nostra community? Registrati è gratis!
GeoLIVE

 
/ Forum / PREGEO e DOCFA / DOCFA / codice fiscale fittizio
Forum

Parole da cercare:
Cerca su:

SEGUI ARGOMENTO

Pagine:  2 - Vai a pagina  successiva

Autore codice fiscale fittizio

zero

Iscritto il:
02 Agosto 2004

Messaggi:
24

Località

Inviato: 28 Febbraio 2011 alle ore 21:59

scusate, ma ho un problema con un docfa che non riesco a risolvere; brevemente: ditte delle quali non ho dati, quindi le tratto come persona giuridica ed attribuisco il codice fiscale fittizio 00000000018, ma avendone più d'una, mi dice che la ditta è dupplicata e non mi fa andare avanti. Consultato il tecnico dell'adt, mi dice che per ogni ditta devo aumentare di 9 la cifra finale del codice fittizio, non lo sapevo, provo, ma il docfa non mi fa andare avanti perchè mi dice che il codice o p.i. non sono corretti. Come fare?
Grzie a chi saprà aiutarmi.
zero

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Autore Risposta

PIZZOLO

Iscritto il:
01 Gennaio 2006

Messaggi:
456

Località
provincia di Vibo Valentia

Inviato: 28 Febbraio 2011 alle ore 23:14

Prova ad inserire il codice fiscale della persona calcolato alla data del 01/01/1900 e segnala tutto in relazione. Saluti.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

iviarco

Iscritto il:
21 Maggio 2004

Messaggi:
2270

Località
Sonnino (LT)

Inviato: 28 Febbraio 2011 alle ore 23:25

...facendo una semplice ricerca, solo con "00000000018", ti si apre un mondo, anzi due: i fautori della persona fisica (mai nata) e quelli della giuridica (mai costituita). Purtroppo, ho già detto troppo in quegli altri interventi, quindi non monopolizzerò ancora l'argomento.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

geoalfa
(GURU)

Iscritto il:
02 Dicembre 2005

Messaggi:
8785

Località
San Severino Marche

Inviato: 01 Marzo 2011 alle ore 08:22

"zero" ha scritto:
....... ditte delle quali non ho dati, ....
quindi le tratto come persona giuridica ed attribuisco il codice fiscale fittizio 00000000018, ma avendone più d'una, mi dice che la ditta è duplicata e non mi fa andare avanti. ...


c'è qualcosa che non quadra:
chi ti ha dato l'incarico, dovrebbe averti già firmato la lettera di incarico e dato i dati fiscali ecc..
se, quando vai a redigere l'atto di aggiornamento constati che i dati non sono corretti, dovresti fare istanza per l'aggiornamento, non inserire dati a caso !!!!!
noi abbiamo il dovere di aggiornare la banca dati e non incasinarla ulteriormente!
sennò quando vai a proporre la parcella cosa ne proponi una fittizia ?? 8O
e se il cliente poi ti paga con denaro falso, come la prendi? :wink:

cordialità

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

zero

Iscritto il:
02 Agosto 2004

Messaggi:
24

Località

Inviato: 01 Marzo 2011 alle ore 14:40

scusate, ma non vi è mai capitato una dtta residuale della quale non esiste la possibilità di avere notizie reali? magari una persona che esiste per dei diriitti mai venui a cessare, per aggiornamenti o atti mancanti, magari morti prima dell'istituzione del cf? che ci mettete? un cf mai attribuito?

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

bioffa69

Iscritto il:
23 Settembre 2009

Messaggi:
3565

Località
BRESCIA

Inviato: 01 Marzo 2011 alle ore 15:11

"zero" ha scritto:
scusate, ma non vi è mai capitato una dtta residuale della quale non esiste la possibilità di avere notizie reali? magari una persona che esiste per dei diriitti mai venui a cessare, per aggiornamenti o atti mancanti, magari morti prima dell'istituzione del cf? che ci mettete? un cf mai attribuito?




..no...o meglio, chi mi da' l'incarico si presume sia il proprietario, per cui procedo ad allineare la ditta....se non ha l'atto lo cerco in conservatoria o all'archivio di stato....cosi' da sempre per tutte le pratiche, in modo che quanto presento in catasto sia aggiornato all'attualita'...

...non riesco a capire come mai qualcuno non proceda in questo modo...pero'!!??!!??

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

geoalfa
(GURU)

Iscritto il:
02 Dicembre 2005

Messaggi:
8785

Località
San Severino Marche

Inviato: 01 Marzo 2011 alle ore 15:22

"zero" ha scritto:
.....
1) - una persona che esiste per dei diritti mai venuti a cessare, per aggiornamenti o atti mancanti, magari morti prima dell'istituzione del cf? che ci mettete?
2) - un cf mai attribuito?



pensavo di essere stato sufficientemente esaustivo, ma preciso:

1) - in genere mi documento per dimostrare l'incongruenza e poi fo istanza perché il Catasto aggiorni i dati!

2) A- se la persona in atti esiste ancora, avrà anche il C.F. attribuito e quindi mi fo la fotocopia del suo tesserino e poi chiedo la rettifica dei dati inesatti.

2) B1- se la persona in atti non esiste più, si fa la denuncia di successione e la relativa voltura e in conseguenza a ciò la banca dati verrà aggiornata.

2) B2- se la persona in atti non esiste più e magari aveva registrato a suo favore l'usufrutto, si fa la voltura per riunione di usufrutto e in conseguenza a ciò la banca dati verrà aggiornata.

comunque sia occorre sempre mettere in ordine la banca dati presentando le opportune richieste, che saranno in carta libera se l'errore dipende da errori d'ufficio, e in carta resa legale se l'errore è del cittadino.

spero di essere stato chiaro ed esaustivo.

cordialità

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

iviarco

Iscritto il:
21 Maggio 2004

Messaggi:
2270

Località
Sonnino (LT)

Inviato: 01 Marzo 2011 alle ore 18:09

@Geoalfa Esempio concreto: mettiamo che ho il fabbricato ex rurale da accatastare (urgentemente...) in Comune SONNINO Foglio 10 Particella 43, come la mettiamo con la ditta? come faccio a non tirare fuori CF fittizzi per completare la ditta al DocFa?

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

geoalfa
(GURU)

Iscritto il:
02 Dicembre 2005

Messaggi:
8785

Località
San Severino Marche

Inviato: 01 Marzo 2011 alle ore 18:14

:?: :?: :?: :idea: :roll:

in poche parole: che vordì?

cordialità

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

iviarco

Iscritto il:
21 Maggio 2004

Messaggi:
2270

Località
Sonnino (LT)

Inviato: 01 Marzo 2011 alle ore 18:26

Significa che ci sono ditte, come quella della p.lla che ho indicato, con qualche nome che non porta a nulla, e che non riuscirò a far sparire...
il vecchietto, dove lo metto?

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

geoalfa
(GURU)

Iscritto il:
02 Dicembre 2005

Messaggi:
8785

Località
San Severino Marche

Inviato: 01 Marzo 2011 alle ore 18:50

ma ho già risposto a questa domanda, ed esaurientemente, ritengo!

è necessario dimostrare al Catasto dove sta l'errore ed in quanto tale va chiesto di rettificare, se invece l'errore non c'è o non è del catasto, nel senso che il vecchietto è già morto da 60 anni occorre fare le denunce di successione una o più di una oppure fare la causa di usucapione!

solo così si risolvono gli errori - correttamente - e non con sotterfugi che prima o poi trovano il tappo e se permetti il tappo deve stare lontano da noi !

cordialità

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

iviarco

Iscritto il:
21 Maggio 2004

Messaggi:
2270

Località
Sonnino (LT)

Inviato: 01 Marzo 2011 alle ore 21:42

Non siamo a livello dei furbetti del quartierino, stiamo trattando quanto è stato regolamentato dall'AdT nelle situazioni di ditta non allineata, oggetto di disamina anche nelle sue implicazioni con la nascente unità in F6. Non ce la vedo la paventata scorrettezza.
gli 01S e 01T non li abbiamo inventati noi, e i "proprietari per l'area" che dobbiamo conservare spesso non ce l'hanno la tessera sanitaria.
E' uno sporco lavoro, ma qualcuno dovrà pur farlo!

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

geoalfa
(GURU)

Iscritto il:
02 Dicembre 2005

Messaggi:
8785

Località
San Severino Marche

Inviato: 02 Marzo 2011 alle ore 08:26

mi dispiace Iviarco, ma rifiuto questo modo di porsi e distorcere i pensieri e soprattutto gli scritti!

non mi sono mai ritenuto un padreterno, ma uno che lavora per assolvere gli incarichi commissionatimi e per questo mi adopero e cerco di risolvere i problemi immediati e quando posso quelli futuri.

quindi quando mi capitano queste cose vado a fondo al problema e non mi trincero dietro la scusa dell'urgenza!

se il problema c'é lo risolvo e non mi crogiolo dietro qualche circolare creata ad hoc da qualcuno che non sapeva o voleva risolvere il problema alla radice.

e spero che con questo si chiuda questa noiosa querelle

cordialità

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

zero

Iscritto il:
02 Agosto 2004

Messaggi:
24

Località

Inviato: 02 Marzo 2011 alle ore 11:18

io non so in quale realtà operi geoalfa, che peraltro ritengo competente, ma di casi come quelli mio e del collega di cui mi sfugge il nome, ce ne sono a bizzeffe, e se l'adt ha pensato a quella opzione, si vede che ha coscienza della consistenza del problema. Certo, la dove è possibile operare nel modo suggerito, ma che non scopre lui, geoalfa è chiaro a tutti che il risultato finale è il più corretto, ma .... una domanda: ma geoalfa ha sempre che fare con palazzi tipo palazzo barberini? No, perchè se parliamo di quella consistenza allora val bene la spesa di successioni e riceche fatte in australia o in argentina, ma se parliamo della casetta di due stanze o del piccolo magazzino agricolo .... che dici geo, gli facciamo spendere più del valore stesso dell'immobile? Questo è solo uno degli aspeti. Ce ne sarebbero altri, ma lasciamo perdere. Però, cavoli, io ho posto un quesito preciso, ovvero: come fare a risolvere il problema del codice fiscale fittizio in presenza di più ditte. Semplice domanda, per una semplice risposta, se la si sa e si ha voglia di darla, se no si può ben non rispondere e, sopratutto, non fare filosofia e morale. Che qua ne siamo pieni di moralismi gratuiti. Un quesito, una risposta, s'è possibile. Tuttoquà.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

geoalfa
(GURU)

Iscritto il:
02 Dicembre 2005

Messaggi:
8785

Località
San Severino Marche

Inviato: 02 Marzo 2011 alle ore 11:46

dunque,....
ne potrei scrivere tante di cose, ma penso di ridurle al minimo:
"zero" ha scritto:
....
Semplice domanda,
per una semplice risposta,
se la si sa e si ha voglia di darla,
se no si può ben non rispondere
e, sopratutto, non fare filosofia e morale.
Che qua ne siamo pieni di moralismi gratuiti.
Un quesito, una risposta, s'è possibile.
Tuttoquà.



fin dall'inizio, questo sito si è proposto il fine di aiutare i colleghi con la messa a disposizione di tutti ( o perlomeno della stragrande maggioranza ) dei dati, norme, circolari e quant'altro possa essere necessario a risolvere i problemi contingenti.
- e questo è stato ampiamente fatto, tanto da attirare la attenzione di personaggi, a cui la cosa dava fastidio, di ogni genere.

man mano che il sito cresceva per l'accoglimento favorevole da parte delle categorie professionali interessate, l'approccio è cambiato e si è evoluto, tanto da indurre ad indirizzare il frequentatore a trovare da sè la soluzione ai suoi problemi, tanto da ridurre al minimo la necessità di interventi diretti che occuperebbero una vasta area senza portare benefici di sorta, per le operazioni di chatteria ci si può rivolgere ad altri siti!

il bello di questo sito è che è diventato una guida per i principianti e come tale si è sviluppato e sta ulteriormente crescendo, con piena soddisfazione di tutti coloro che vi dedicano un pò del loro tempo libero e meno libero.

e non è da tralasciare di evidenziare che formazione non è solo far presente un dato o risolvere un problema contingente, ma anche di indirizzo deontologico e di indirizzo.

checchè zero ne possa dire, questa è e sarà sempre la linea guida, per scelta dei partecipanti, nessun'altra tendenza sarà avviata, salvo modifiche che potranno apportare gli aventi diritto a loro insindacabile giudizio.

moralismi ! NO nessuno ne ha mai fatti, si risponde secondo il proprio modo di vedere le cose ed io in relazione al problema posto con questo thread, ho espresso il mio modo di agire, che ritengo il più confacente all'incarico affidatomi.

se poi la cosa non garba, può benissimo andare a fare la domanda per avere la risposta nuda e cruda tipo chat, questo non è il posto giusto!

tutto qua!

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Pagine:  2 - Vai a pagina  successiva

Parole da cercare:
Cerca su:


 
Amici:

Nicola Paolo Maria Ramundo

Sviluppo software per Topografia, PreGeo, DocFa, CAD 2D/3D

» Consulta l'elenco di tutti i nostri amici «

© 2003-2014 Ezio Milazzo e Antonino S. Cutri'
HOME  |   NEWS  |   SONDAGGI  |   EVENTI  |   FAQ  |   FORUM  |   GLOSSARIO  |   GUIDE
RECENSIONI  |   NORMATIVA CATASTALE  |   ALTRE NORMATIVE  |   DOCUMENTI  |   DOWNLOADS
LINKS  |   GURU  |   FIDUCIALI E MISURATE  |   BLOG
Chi siamo -  Contatti -  Informazioni legali -  Termini di utilizzo -  Proprietà intellettuale -  Privacy Realizzazione: antoninocutri.com