Condividi pagina su: Accedi al portale - Non fai parte della nostra community? Registrati è gratis!
GeoLIVE

 
/ Forum / PREGEO e DOCFA / CIRCOLARI E NORMATIVE / esenzione pratiche per immobili di proprietà comun...
Forum

Parole da cercare:
Cerca su:

SEGUI ARGOMENTO

Autore esenzione pratiche per immobili di proprietà comunale

snatch974

Iscritto il:
28 Luglio 2005

Messaggi:
189

Località

Inviato: 23 Febbraio 2011 alle ore 13:44

volevo un chiarimento in merito all'esenzione diritti per gli immobili di proprietà comunale (es. palestra, scuola, parcheggio...ecc....)
Per quest'ultimi, in caso di tipi mappali e frazionamenti, sono soggetti solo ad esenzione tributi o hanno diritto anche all'esenzione dei bolli?
se si quale è la casistica da indicare in caso di invio telematico?
Devo poi tenere nell'archivio una richiesta del comune in merito all'esenzione nel caso mi venga richiesta in seguito dall'agenzia dìel territorio, o basta che le particelle in trattazione siano intestate al Comune?

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Autore Risposta

Silvano

Iscritto il:
21 Giugno 2005

Messaggi:
822

Località
Padova

Inviato: 24 Febbraio 2011 alle ore 09:45

Scrissi tempo fa questo fortunato articolo che fa al caso tuo.

geo2pro.blogspot.com/2010/10/esenzioni-t...

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

snatch974

Iscritto il:
28 Luglio 2005

Messaggi:
189

Località

Inviato: 28 Febbraio 2011 alle ore 18:29

grazie
avevo già visto il tuo interessantissimo post
tra l'altro mi sono accorto che ho dimenticato la parola esenzione tributi nel titolo del post.
il mio problema è capire se le pratiche riferite ad immobili di proprietà comunale sono esenti da imposta di bollo.
l'art.16 della tabella B (già poco chiaro) mi risulta essere stato sostituito dall'art.28 dpr 30.12.1982 n.955...ma non riesco a trovarla da nessuna parte...
E' corretta l'esenzione totale dei diritti per gli immobili di proprietà comunale quindi?

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

chiara3309

Iscritto il:
21 Aprile 2011

Messaggi:
3

Località

Inviato: 26 Aprile 2011 alle ore 16:30

"snatch974" ha scritto:
grazie
avevo già visto il tuo interessantissimo post
tra l'altro mi sono accorto che ho dimenticato la parola esenzione tributi nel titolo del post.
il mio problema è capire se le pratiche riferite ad immobili di proprietà comunale sono esenti da imposta di bollo.
l'art.16 della tabella B (già poco chiaro) mi risulta essere stato sostituito dall'art.28 dpr 30.12.1982 n.955...ma non riesco a trovarla da nessuna parte...
E' corretta l'esenzione totale dei diritti per gli immobili di proprietà comunale quindi?



ciao
hai trovato risposta al tuo quesito???
perchè è lo stesso che ho anche io!!! grazie

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

rossa

Iscritto il:
13 Aprile 2003

Messaggi:
224

Località

Inviato: 12 Maggio 2011 alle ore 18:03

Riprendo il post dopo aver fatto inutilmente altre ricerche.

Infattti è risultato chiaro che per i frazionamenti espropriativi e simili c'e' l'esenzione dal bollo mentre non è specificato espressamente se tale esenzione compete anche per frazionamenti di terreni già di proprietà comunale.

Nello specifico, il Comune deve frazionare, nell'ambito di un Piano di Insediamenti Produttivi, un terreno che ha già acquistato.

L'articolo citato da Silvano ammette che i riferimenti non sono così espliciti e comunque ritiene vi sia l'esenzione dal bollo (punto 16 tabella allegato B Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972 n. 642) in riferimento alla Legge 228/54 che però col bollo non c'entra.

Del resto non si capirebbe altrimenti quando va applicato il suddetto punto 16 che si trova anche nell'elenco a tendina delle esenzioni previste dall'invio telematico.

Suggerimenti ?

Saluti.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

rossa

Iscritto il:
13 Aprile 2003

Messaggi:
224

Località

Inviato: 15 Maggio 2011 alle ore 10:36

Che strano.

Dai post sull'argomento sembrava che tutti sapessero tutto, ma ad una domanda ben circostanziata..... nessuna risposta !

Saluti.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

geoalfa
(GURU)

Iscritto il:
02 Dicembre 2005

Messaggi:
8777

Località
San Severino Marche

Inviato: 15 Maggio 2011 alle ore 12:27

Trattasi ( la esenzione dei diritti catastali ) di una materia molto ostica, che nemmeno i dirigenti delle varie AdT amano trattare, creando di fatto disparate applicazione delle leggi che regolano la materia!

Di fatto, come si evince anche da alcune risposte che è necessario farsi fare delle apposite richieste di esenzione ed io mi comporto così :

- al momento dell'incarico, ovviamente la lettera di incarico secondo la falsariga che si trova nel sito.

- domande di esenzione, dettagliatamente compilata, citando la legge che consente l'esenzione :
a.- per l'estratto di mappa;
b.- per l'approvazione del TF o del TM;
c.- per l'approvazione della pratica DocFa se e quando dovuta!

comunque nella FAQ aggiornata ho messo i link delle discussioni più appropriate all'aargomento.

cordialità

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

Silvano

Iscritto il:
21 Giugno 2005

Messaggi:
822

Località
Padova

Inviato: 16 Maggio 2011 alle ore 10:50

L'articolo proposto da me si prefiggeva lo scopo di indirizzare un utente verso il corretto uso delle novità introdotte da sister 2, avendo cura di aggiungere qualche riferimento normativo affinchè chiunque potesse trovare nello specifico la propria applicazione.

Nelle postille l'articolo indica la circolare 2/2009 dell'agenzia delle entrate, che ammette con imbarazzante chiarezza l'esistenza di "dubbi su specidiche fattispecie"...
Leggendo tutta la pappardella si arriva alla conclusione che la Legge 228/54 è applicabile per tutti i tributi catastali attualmente in essere, ma a condizione che sia l'ente il soggetto obbligato a compiere l'adempimento. La circolare porta come esempio il tipo mappale, la variazione e la denuncia di nuova costruzione, oltre ad una nota a piè di pagina che fa riferimento ad altre normative che ti invito /qual'ora non lo avessi gia fatto, a leggere.

Ora una nota di carattere legislativo spiccio per intenditori: in italia le leggi sono vaghe e soggette a interpretazioni, spesso per volontà del legislatore stesso. Lo sappiamo bene tutti.

"rossa" ha scritto:
Nello specifico, il Comune deve frazionare, nell'ambito di un Piano di Insediamenti Produttivi, un terreno che ha già acquistato.


L'ente titolare del bene è obbligato a compiere il frazionamento?

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

rossa

Iscritto il:
13 Aprile 2003

Messaggi:
224

Località

Inviato: 22 Maggio 2011 alle ore 11:31

x geoalfa

Concordo sul fatto che i dirigenti AdT (come del resto TUTTI i dipendenti pubblici) preferiscono far pagare ai cittadini balzelli non dovuti piuttosto che assumersi la responsabilità di applicare norme agevolative.

Ritengo però che la deontologia professionale (tante volte invocata) ci imponga di tutelare i nostri clienti e di non applicare la teoria "tanto sono spese che ci rimborsano".

Anche se i presupposti normativi dell'esenzione sono immediatamente percepibili, alla pratica allego sempre specifica richiesta da parte dell'Ente committente con evidenziati i riferimenti legislativi, proprio per non dare l'alibi del dubbio.

Per opportuna chiarezza, rimarco che vi sono due distinte serie di esenzioni: diritti catastali e bollo.

Relativamente ai diritti catastali sono riuscito (almeno finora) a far ottenere ai miei clienti le esenzioni spettanti mentre l'Adt non ritiene applicabile l'esenzione dal bollo (punto 16 tabella allegato B Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972 n. 642 - Atti e documenti posti in essere da amministrazioni dello Stato, regioni, province, comuni, loro consorzi e associazioni, nonché comunità montane sempreché vengano tra loro scambiati.)

Questa tipologia di esenzione è selezionabile in Sister e, se non è applicabile al frazionamento in questione, non riesco ad individuare in quale altro caso andrebbe applicata.

Non avendo trovato documentazione in proposito, chiedevo (e chiedo ancora) suggerimenti.

x Simone

La natura stessa di un Piano di Insediamenti Produttivi presuppone il frazionamento dei lotti per la successiva assegnazione, tuttavia non si rintraccia in alcuna norma lo specifico "OBBLIGO" di frazionare.

Del resto il caso ha rilevanza più generale e si presenta ogni volta che un ente pubblico ritiene di dover frazionare un suo terreno per lo svolgimento del servizio istituzionale.

Saluti.

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

geoidea76

Iscritto il:
01 Dicembre 2010

Messaggi:
38

Località

Inviato: 22 Settembre 2011 alle ore 11:41

mi ricollego al post per una variazione modifica di identificativo che è esente dal pagamento dei tributi, nella tendina di sister l'art. corretto da utilizzare per l'invio telematico è unico L. 15/5/54 n. 228. mi date conferma ... grazie

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

anonimo_leccese

Iscritto il:
29 Ottobre 2009

Messaggi:
4137

Località

Inviato: 13 Dicembre 2013 alle ore 17:03

"Silvano" ha scritto:
Scrissi tempo fa questo fortunato articolo che fa al caso tuo.

geo2pro.blogspot.com/2010/10/esenzioni-t...



Purtroppo è sparito da internet l'articolo, però ho trovato:



www.edizionieuropee.it/data/html/8/zn27_...



http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=2&ved=0CDcQFjAB&url=http%3A%2F%2Fwww.unife.it%2Fstudenti%2Fimmatricolazioni-e-iscrizioni%2F1972_642.pdf&ei=7S6rUuOQJ-H-ygPJr4CAAg&usg=AFQjCNHFHA_X-sWoK8oAIEwR8oBSssvQhQ&bvm=bv.57967247,d.bGQ

Devi essere un utente registrato per rispondere a questo messaggio
 
 

 

Parole da cercare:
Cerca su:


 
Amici:

Dioptra

Sito dove poter scaricare SpyPRE III e OK_Pregeo

» Consulta l'elenco di tutti i nostri amici «

© 2003-2014 Ezio Milazzo e Antonino S. Cutri'
HOME  |   NEWS  |   SONDAGGI  |   EVENTI  |   FAQ  |   FORUM  |   GLOSSARIO  |   GUIDE
RECENSIONI  |   NORMATIVA CATASTALE  |   ALTRE NORMATIVE  |   DOCUMENTI  |   DOWNLOADS
LINKS  |   GURU  |   FIDUCIALI E MISURATE  |   BLOG
Chi siamo -  Contatti -  Informazioni legali -  Termini di utilizzo -  Proprietà intellettuale -  Privacy Realizzazione: antoninocutri.com